Parassita dei pini anche a Giugliano: si tratta della cocciniglia Toumeyella parvicornis

Parassita dei pini anche a Giugliano: si tratta della cocciniglia Toumeyella parvicornis

Cala la produzione di pinoli in tutta la regione. Predisposte azioni di controllo da parte del servizio fitosanitario GIUGLIANO – Nuova fitopatia


Cala la produzione di pinoli in tutta la regione. Predisposte azioni di controllo da parte del servizio fitosanitario

GIUGLIANO – Nuova fitopatia registrata in Campania dal Servizio fitosanitario regionale. Ed ancora una volta ad essere colpita è la provincia di Napoli, e nuovamente da un insetto fitofago. In questo caso le piante bersaglio sono i pini, segnatamente i Pinus pinea e ad infierire è la cocciniglia Toumeyella parvicornis.

L’attacco segue quello di Aromia bungii che aveva colpito due anni fa le drupacee, sempre in provincia di Napoli. L’infestazione di Toumeyella parvicornis provoca una riduzione nel vigore degli alberi e limita la produzione di semi. E in Campania, sin dalla scorsa estate, era stata infatti segnalata una forte riduzione della produzione di pinoli, concentrata negli areali napoletani.

Non a caso, il Servizio fitosanitario regionale della Campania ha già approvato con Decreto regionale dirigenziale numero 9 del 13 marzo 2015 le prime azioni di controllo della cocciniglia Toumeyella parvicornis.

La presenza della cocciniglia Toumeyella parvicornis (Cockerell) (Homoptera: Coccidae, Myzolecaniinae) su pino domestico (Pinus pinea L.) è stata rilevata nell’ambito delle azioni di sorveglianza del territorio regionale previste dal Piano d’azione fitosanitario – UrcoFi ed attuato con la collaborazione dell’Università degli Studi di Napoli, il Cnr–Ipp ed il Cra. L’insetto è stato individuato nei territori comunali di Napoli, Acerra, Arzano, Caivano, Cercola, Ercolano, Giugliano in Campania, Portici, San Sebastiano al Vesuvio e Torre del Greco.

(fonte: agronotizie.imagelinenetwork.com)