Rumeno residente a Giugliano ruba 2 quintali di rame in un’azienda di contrada Pontecorvo

Rumeno residente a Giugliano ruba 2 quintali di rame in un’azienda di contrada Pontecorvo

L’uomo, un 31enne, è stato arrestato dalla Polizia dopo un inseguimento nelle campagne in provincia di Benevento PONTECORVO – E’ stato arrestato


L’uomo, un 31enne, è stato arrestato dalla Polizia dopo un inseguimento nelle campagne in provincia di Benevento

PONTECORVO – E’ stato arrestato per aver sottratto da un’azienda di calcestruzzi due quintali di rame. L’uomo, un 31enne rumeno residente a Giugliano, è stato colto in flagranza di reato dalla Polizia che lo ha inseguito all’alba nelle campagne adiacenti all’azienda e lo ha tratto in arresto.

I poliziotti erano in contrada Pontecorvo, a Benevento, quando hanno notato un’auto imboccare una stradina adiacente un’azienda di calcestruzzi. Alla vista degli agenti, i due presunti ladri, abbandonata la vettura, sono fuggiti a piedi nei campi. Uno dei due, però, è stato raggiunto e bloccato, mentre l’altro è riuscito a far perdere le tracce.

Sul posto sono stati recuperati circa due quintali di rame, che erano stati rubati poco prima dall’azienda sannita. All’interno dell’auto, una Fiat Bravo, invece, sono stati trovati attrezzi di ogni genere utilizzati per forzare gli ingressi della ditta e per rubare i cavi elettrici.

Il materiale sottratto dalla cabina elettrica principale del cementificio è stato riconsegnato al titolare. Il 31enne è stato condotto alla locale casa circondariale di Capodimonte a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.