Arrestati due rapinatori seriali di cellulari. Sono accusati di 14 rapine commesse in un mese e mezzo

Arrestati due rapinatori seriali di cellulari. Sono accusati di 14 rapine commesse in un mese e mezzo

Le vittime preferite erano giovani studenti che si aggiravano tra le vie di Aversa AVERSA – Nella mattinata odierna i carabinieri della


Le vittime preferite erano giovani studenti che si aggiravano tra le vie di Aversa

AVERSA – Nella mattinata odierna i carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Aversa hanno eseguito un’ordinanza applicativa di misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Napoli Nord – sezione G.I.P., nei confronti di D’AMBROSIO Giuseppe, cl. 92 di Sant’Arpino e PELLINO Antonio, cl. 91 di Succivo, ritenuti responsabili di diverse rapine.

Il provvedimento restrittivo è scaturito a seguito delle minuziose indagini condotte dai militari dell’arma di Aversa che hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico dei suddetti, peraltro già sottoposti a fermo di indiziato di delitto per complessive 14 rapine di telefoni cellulari in danno di giovani studenti commesse, durante il lasso di tempo intercorrente tra il 23 ottobre ed il 7 novembre 2014, lungo le pubbliche vie della città normanna.

Gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive residenze di San’Arpino e Succivo.