Caso Pd, interviene anche Bifaro (FdI): “Solidarietà ai vertici locali. Una situazione assurda”

Caso Pd, interviene anche Bifaro (FdI): “Solidarietà ai vertici locali. Una situazione assurda”

L’esponente di Fratelli d’Italia: “Non è giusto che questa città venga perennemente commissariata” GIUGLIANO – Le vicissitudini in casa Pd sono ormai


L’esponente di Fratelli d’Italia: “Non è giusto che questa città venga perennemente commissariata”

GIUGLIANO – Le vicissitudini in casa Pd sono ormai da settimane al centro del dibattito e la situazione appare sempre più complicata. Ora arriva solidarietà anche dal centrodestra. “Anche se faccio parte di un altro schieramento, solidarizzo con i vertici del Pd”. A dichiararlo è Emanuele Bifaro, esponente di Fratelli d’Italia-An e membro del direttivo di Gioventù Nazionale.

“Ad uscirne mortificati dalle scelte calate dall’alto sono ancora una volta i cittadini di Giugliano – sottolinea Bifaro – Il comportamento della deputata Palma è davvero ignobile. Getta ancora una volta fango sui giuglianesi. E’ assurdo, inoltre, che una città importante come Giugliano prenda ordini da Lello Topo, un consigliere regionale di Villaricca”.

“E’ come se i cittadini giuglianesi non avessero più diritto di parola – aggiunge – Da parte mia e di Fratelli d’Italia, quindi, c’è la massima solidarietà nei confronti dei vertici del Pd locale. Non è possibile che chi si è occupato fino ad ora di Giugliano non abbia alcuna legittimità sulla composizione delle liste. E’ assurdo. Questa è una città che viene commissariata perennemente dalla politica. Non è giusto nel rispetto dei cittadini”.