Processo al Clan Polverino, il boss Salvatore Liccardi condannato a 30 anni

Processo al Clan Polverino, il boss Salvatore Liccardi condannato a 30 anni

Era stato arrestato 4 anni fa mentre seguiva Manchester City-Napoli nascosto a casa di un complice QUARTO – Le cronache di allora


Era stato arrestato 4 anni fa mentre seguiva Manchester City-Napoli nascosto a casa di un complice

QUARTO – Le cronache di allora raccontavano, non senza una buona dose di fantasia, che avesse rivelato la sua presenza in una villetta di Quarto esultando troppo forte al gol di Edinson Cavani. Ma fu proprio durante quella partita di Champions League giocata a Manchester il 14 settembre del 2011 che venne arrestato Salvatore Liccardi, ritenuto boss del clan Polverino operante tra Marano e Quarto.

Con la sentenza emessa questa mattina, il Tribunale di Napoli lo condanna a scontare una pena di 30 anni. Analoga conclusione anche per gli affiliati Fabio Allegro e Salvatore Cammarota.