Tentano due rapine a Quarto ma vengono presi. In manette due giuglianesi

Tentano due rapine a Quarto ma vengono presi. In manette due giuglianesi

La sera del 29 marzo hanno provato a derubare due camionisti. Sequestrata anche la Lancia Ypsilon usata per i colpi QUARTO – Tentano di


La sera del 29 marzo hanno provato a derubare due camionisti. Sequestrata anche la Lancia Ypsilon usata per i colpi

QUARTO – Tentano di rapinare due camonisti in poche ore ma gli va male. I Carabinieri della Tenenza di Quarto, insieme ai colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pozzuoli e di Giugliano, hanno sottoposto a fermo per tentata rapina Domenico Pennacchio, 39 anni, residente a Giugliano in Campania. I militari dell’Arma, avviate le indagini subito dopo aver ricevuto le denunce di 2 tentate rapine a passanti, lo hanno identificato quale complice di Filippo Auciello, 41 anni, residente a Giugliano in Campania, arrestato in flagranza dagli stessi Carabinieri il 29 marzo scorso per gli stessi reati.

I fatti. In particolare, la sera del 29 marzo, su via Kennedy, armati di pistola, si erano avvicinati ad un 31enne ed un 32enne del luogo che si trovavano a bordo di un autocarro in sosta e con la minaccia dell’arma li hanno rovistati nelle tasche in cerca di soldi, senza trovare nulla. Successivamente, a Monteruscello su via De Curtis, hanno bloccato un autocarro guidato da un 28enne di Pozzuoli e sempre sotto la minaccia di una pistola gli hanno intimato di consegnare il denaro, ma la pronta reazione della vittima li metteva in fuga, facendo cadere la pistola risultata poi scenica.

L’auto rubata. Durante le indagini, i militari dell’Arma hanno sequestrato la pistola e rinvenuto la Lancia Ypsilon utilizzata dai rapinatori che avevano abbandonato, dopo l’ultimo tentativo di rapina, su via Galileo Ferraris, risultata rubata a Marano di Napoli il 27 marzo scorso. Pennacchio, dopo l’udienza di convalida del fermo, è stato sottoposto agli arresti domiciliari ed è a disposizione dell’Autorità giudiziaria.