Tragedia in carcere, 35enne di Sant’Antimo si toglie la vita con una maglietta

Tragedia in carcere, 35enne di Sant’Antimo si toglie la vita con una maglietta

L’uomo doveva scontare ancora qualche anno. Disposta l’autopsia Tragedia nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. Un 35enne di Sant’Antimo, C.M., ha


L’uomo doveva scontare ancora qualche anno. Disposta l’autopsia

Tragedia nel carcere di Santa Maria Capua Vetere. Un 35enne di Sant’Antimo, C.M., ha deciso di togliersi la vita nella giornata di ieri. L’atto estremo è stato compiuto con una maglietta che il giovane avrebbe stretto intorno al collo fino al sopraggiungere della morte.

Inutili i tentativi del personale di polizia penitenzieria. All’arrivo del personale del 118 non c’era già più nulla da fare.

L’uomo doveva scontare ancora qualche anno nel penitenziario per un reato commesso due anni fa e stava ottenendo anche buoni risultati di recupero e reinserimento sociale.

La Procura sammaritana ha disposto l’autopsia sulla salma, che ora si trova presso l’Istituto di Medicina Legale di Caserta.