Blitz al Comune di Giugliano: quattro dirigenti indagati per concussione e minacce a pubblico ufficiale

Blitz al Comune di Giugliano: quattro dirigenti indagati per concussione e minacce a pubblico ufficiale

I fatti risalgono al 2014: gli indagati resi noti sono Gerardo D’Alterio, Girolamo Martino e il fratello Luigi Martino GIUGLIANO – Blitz


I fatti risalgono al 2014: gli indagati resi noti sono Gerardo D’Alterio, Girolamo Martino e il fratello Luigi Martino

GIUGLIANO – Blitz della polizia stamani nel palazzo comunale. Gli agenti del locale commissariato, diretti dal primo dirigente Pasquale Trocino, ed i militari della Guardia di Finanza hanno effettuato controlli e perquisizioni all’interno degli uffici, su ordine della Procura di Napoli Nord, e nelle abitazioni di alcuni tecnici comunali.

Quattro gli indagati, ma per ora sono stati resi noti solo tre nomi. Si tratta di Gerardo D’Alterio, dirigente del settore servizi finanziari del Comune, accusato di minacce a pubblico ufficiale; Girolamo Martino, segretario generale dell’Ente, indagato per concussione e il fratello Luigi Martino, sovraordinato nominato dai commissari prefettizi e ora segretario generale del Comune di Caserta, accusato di minacce a pubblico ufficiale. I fatti risalgono al 2014.

Al momento le forze dell’ordine mantengono il massimo della riservatezza sull’operazione. Gli atti prelevati dagli uffici sarebbero stati già portati all’attenzione dei magistrati. La sensazione, dunque, è che ci sia una grossa indagine in atto. Nei giorni scorsi, infatti, sono state messe a verbale altre dichiarazioni del collaboratore di giustizia Giuliano Pirozzi. ex “colletto bianco”, come lui stesso si definisce, del clan Mallardo.

Un nuovo terremoto giudiziario, quindi, potrebbe abbattersi sulla città di Giugliano che si appresta a ritornare al voto dopo 2 anni di commissariamento per  presunte infiltrazioni camorristiche.