Giardino dei Monaci, giovedì 21 maggio l’inaugurazione dello spazio verde

Giardino dei Monaci, giovedì 21 maggio l’inaugurazione dello spazio verde

All’evento saranno presenti i commissari straordinari e il Guardiano del Convento Padre Antonio Sannino. Il parco sarà aperto al pubblico dalle 10


All’evento saranno presenti i commissari straordinari e il Guardiano del Convento Padre Antonio Sannino. Il parco sarà aperto al pubblico dalle 10 alle 13  e di pomeriggio dalle 16 alle 20

GIUGLIANO– Completati i lavori di riqualificazione del Giardino Francescano del Convento Santa Maria delle Grazie, entro pochi giorni il nuovo parco cittadino sarà aperto al pubblico. Il cerimoniale dell’inaugurazione, con l’intervento dei Commissari Straordinari (Dott.ri Luigi Colucci, Fabio Giombini e Giuseppe Guetta), si terrà giovedì 21 maggio, alle ore 17. Sarà presente il Guardiano del Convento e Vicario provinciale Padre Antonio Sannino, nella continuità degli accordi convenzionati il 5 novembre del 2009 tra il Comune di Giugliano e la Provincia Minoritica Francescana di San Pietro ad Aram di Napoli, rappresentata allora come adesso dal Ministro Provinciale Padre Agostino Esposito.

«Riteniamo doveroso precisare – dichiarano i tre Commissari – che questa straordinaria opportunità che si offre finalmente alla cittadinanza giuglianese, di fruire di uno spazio verde attrezzato, non si è prefigurata come un’altra Villa Comunale, bensì come un Parco Francescano, individuato già negli atti proprio come ‘‘Giardino dei Monaci’’. In tal senso fu stipulato, circa sei anni fa, un contratto di comodato, con il quale il Comune di Giugliano si obbligava ad attrezzare a verde l’area di proprietà dei Frati Minori per renderla fruibile ai cittadini, assicurando la successiva costante manutenzione ed una gestione disciplinata nel rispetto dell’originaria natura del luogo».

Ma la proposta di aprire al pubblico il Giardino dei Monaci, convenzionandone l’uso con i Francescani, risale ad almeno venticinque anni fa. Allora il Sindaco pro tempore era già interessato a dialogare con le competenti autorità provinciali dell’Ordine dei Frati Minori, assumendo l’impegno di realizzare nel giardino del Convento un parco attrezzato, semi-pubblico, riservato particolarmente ai bambini. Questo impegno si era pubblicamente manifestato come una promessa fatta soprattutto agli abitanti del quartiere di Camposcino durante un incontro che si era tenuto il 9 febbraio 1989 nella Chiesa parrocchiale di San Marco. Allora si auspicava che il Convento potesse diventare un polo di attrazione culturale ed un’oasi di tranquillità per i ragazzi e gli adolescenti.

La Commissione Straordinaria ha, quindi, convenuto con il Padre Guardiano del Convento Santa Maria delle Grazie che il nuovo parco debba avere una connotazione di spirito francescano, e che non sia semplicemente uno spazio più o meno attrezzato, ma un Giardino semi-pubblico, che sia aperto nella mattinata, e poi in orario pomeridiano, con la puntuale rigida osservanza di tutte le norme che ne dovranno regolamentare l’uso. Pertanto, si è disposto che il parco, nel periodo estivo, sia aperto al pubblico dalle ore 10 alle ore 13, ed in orario pomeridiano, dalle 16 alle 20; esso rimarrà chiuso il lunedì per effettuare eventuali lavori di manutenzione e pulizie straordinarie.

Comunicato stampa