Giugliano, la Guardia Di Finanza sequestra due depositi abusivi di rifiuti speciali

Giugliano, la Guardia Di Finanza sequestra due depositi abusivi di rifiuti speciali

Un 66enne del posto aveva costruito due capannoni destinati allo stoccaggio di materiali ferrosi e cavi di rame. Il materiale è stato


Un 66enne del posto aveva costruito due capannoni destinati allo stoccaggio di materiali ferrosi e cavi di rame. Il materiale è stato posto sotto sequestro

GIUGLIANO – Operazione della Guardia di Finanza contro lo smaltimento illecito di rifiuti. Nel corso di alcune indagini e analisi dati, le Fiamme Gialle hanno identificato un soggetto che, approfittando della vicinanza della propria abitazione con un’area demaniale di circa 3500 metri quadrati di proprietà della Regione, vi realizzava due capannoni abusivi di circa 200 metri quadri destinandoli allo stoccaggio di rifiuti speciali.

Nel corso dell’ispezione, gli agenti della Guardia di Finanza hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro oltre 3mila cavi elettrici in rame, 2mila chili di materiale ferroso, 17 fusti per olio vuoti, due camion ed altri rifiuti catalogabili come speciali. Il responsabile, un 66enne di Giugliano, è stato denunciato alla Procura di Napoli Nord.