Giugliano, operazione “alto impatto” dei carabinieri: arrestate due persone

Giugliano, operazione “alto impatto” dei carabinieri: arrestate due persone

Dieci invece le persone denunciate per contrabbando di sigarette e guida in stato di ebbrezza GIUGLIANO – I carabinieri della locale Compagnia hanno svolto


Dieci invece le persone denunciate per contrabbando di sigarette e guida in stato di ebbrezza

GIUGLIANO – I carabinieri della locale Compagnia hanno svolto uno specifico servizio di controllo del territorio ad “alto impatto”, con perquisizioni e controlli di pregiudicati della zona. A seguito dei controlli sono state due le persone arrestate e dieci i denunciati in particolare hanno.

I militari dell’Arma hanno tratto in arresto:
. per detenzione a fini di spaccio di stupefacente Marra Giuseppe, 24 anni, domiciliato a Qualiano, già noto alle ffoo, trovato in possesso a casa di 225 grammi di marijuana e un bilancino digitale di precisione;
. Finizio Claudio, 23 anni, residente a Melito di Napoli, raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Napoli, dovendo espiare la pena di 7 anni e 10 mesi di reclusione per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti commesso a Melito di Napoli il 29.07.2010.

Denunciato invece in stato di libertà:
. per contrabbando di tabacchi lavorati esteri 2 pregiudicati del luogo trovati in possesso di pacchetti di sigarette di varie marche estere di contrabbando, per complessivi 2 kg;
. per guida senza patente 7 giovani del luogo;

Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati accompagnati nelle loro abitazioni agli arresti domiciliari.