Giugliano, Guarino chiude la campagna elettorale: “Ripartiamo dalla fascia costiera”

Giugliano, Guarino chiude la campagna elettorale: “Ripartiamo dalla fascia costiera”

Il candidato sindaco del centrodestra: “Noi coerenti fino all’ultimo, dall’altra parte vogliono solo impossessarsi del Comune” GIUGLIANO – Luigi Guarino ha chiuso


Il candidato sindaco del centrodestra: “Noi coerenti fino all’ultimo, dall’altra parte vogliono solo impossessarsi del Comune”

GIUGLIANO – Luigi Guarino ha chiuso la sua campagna elettorale sulla fascia costiera, all’hotel “Premiere” di Varcaturo. Con il candidato sindaco del centrodestra c’erano anche tutti gli esponenti della coalizione come, oltre Forza Italia, Anna Russo di CambiaMenti, Vincenzo Basile di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale ed i rappresentanti delle liste civiche 100 Volti per la Svolta, Camminiamo Insieme e Guarino Sindaco. Guarino, che è riuscito a ricompattare il centrodestra, lancia dunque la volata finale in vista del voto di domenica che lo vedrà contrapposto ad Antonio Poziello.

Nel pomeriggio Guarino aveva lanciato anche una proposta: “Alle opposizioni, a mio avviso, non spetta solo un ruolo politico, ma anche di garanzia. La mia idea è coinvolgere, in accordo con la maggioranza, le opposizioni nei processi amministrativi, attribuendo loro ruoli di garanzia, cosicché i cittadini possano trovare sempre un garante della trasparenza e della legalità nell’ambito della stessa amministrazione. Maggiore sarà la garanzia, migliore sarà il risultato del nostro operato

11301331_10207074447401285_712312032_nLa prima ad intervenire all’evento di chiusura è stata Anna Russo. “Con Guarino ci siamo confrontati per lungo tempo e abbiamo scoperto tanti obiettivi comune. – ha detto la Russo – Abbiamo voglia di cambiare questa città. Città che nonostante tutto è piena di giovani con tanta voglia di fare”.

Poi è stata la volta dell’ex parlamentare Enzo Basile. “Mi sento in famiglia stasera. – ha affermato l’esponente di FdI-An – Guarino in tre anni ha portato avanti un discorso completo ed eccellente nella fascia costiera, raccogliendo un consenso del 90%. Abbiamo intenzione assieme a lui di portare questo discorso in tutta la città. Giugliano ha risorse enormi: agricoltura, cultura e tanti professionisti. Basile ha riservato anche una frecciatina allo sfidante Poziello affermando: “La nostra è un’aggregazione di forza e di volontà, l’altra è una coalizione che punta solo al potere. Noi Vogliamo lo sviluppo sociale della nostra città”.

Infine è arrivato l’intervento del candidato sindaco. “Domenica raccoglieremo i frutti del nostro lavoro. – ha dichiarato Luigi Guarino – Abbiamo fatto una battaglia e per questo ringrazio tutti. Siamo stati coerenti, abbiamo portato avanti le nostre idee e nessuno è saltato dall’altra parte solo perché magari si poteva vincere. Noi siamo il centrodestra. Dall’altra parte: NCD, socialisti di destra, socialisti di sinistra, sinistra estrema e sinistra moderata. Una coalizione non identificabile. L’obiettivo è unico per loro: impossessarsi del Comune. – ha sottolineato l’aspirante primo cittadino – Ho voluto fortemente Anna Russo, una giovane capace ed intelligente. Ho conosciuto il padre, di lui ho un ricordo bellissimo. Insieme abbiamo condiviso tante idee.

image

Giugliano è un paese meraviglioso:   nessuno come noi ha la campagna, il lago e il mare. Dobbiamo sfruttare queste nostre peculiarità. Poziello, prima di questa campagna elettorale, non si è mai interessato di Giugliano mare. Giugliano – ha concluso Guarino – è una e indivisibile però adesso vogliamo guardarla dal mare verso il Corso Campano, perché è qui che deve partire il rilancio di un’intera città”.