Anniversario della morte di Borsellino, il Centro Fiamma organizza “Sport contro il sistema delle Mafie”

Anniversario della morte di Borsellino, il Centro Fiamma organizza “Sport contro il sistema delle Mafie”

Si tratta di una serie di eventi volti a promuovere la diffusione del valore della legalità attraverso la pratica sportiva. Nelle prossime


Si tratta di una serie di eventi volti a promuovere la diffusione del valore della legalità attraverso la pratica sportiva. Nelle prossime settimane il calendario con date e luoghi

GIUGLIANO – Il Centro Nazionale Sportivo Fiamma come da consuetudine nel mese di luglio, in concomitanza con l’anniversario della morte del Giudice Paolo Borsellino, organizza la manifestazione “Sport contro il sistema delle Mafie”, si tratta di una serie di eventi volti a favorire la partecipazione di tutti i cittadini al fine di diffondere valori importanti come quello della legalità, attraverso la pratica sportiva. La considerazione che Sport e Legalità sono due concetti che percorrono assieme in quanto è l’attività sportiva, intesa come esperienza comunitaria, che favorisce la maturazione della personalità nel rispetto degli altri e delle regole, l’educazione all’impegno sociale e civile, alla legalità, alla partecipazione le iniziative sono soprattutto di carattere sportivo.

Quest’anno alcuni impellenti impegni come quello del rinnovo delle cariche assembleari, oltre a taluni imprevisti tecnici che hanno ritardato i lavori di riqualificazione di Tenuta “Fondo Italia” – bene sottratto alla criminalità e nostro nuovo centro di prestigio nelle attività associative – ci hanno fatto valutare lo slittamento che l’evento “Sport contro il Sistema delle Mafie” venga rinviata a settembre. Al fine di pianificare il programma degli eventi in maniera meticolosa e sicuramente più efficiente la posticipazione è fondamentale dal momento che uno degli appuntamenti riguarda una partita di calcio con la partecipazione della Squadra Nazionale Detenuti e Agenti di Polizia Penitenziaria di calcio.

Pertanto si invita tutti coloro che fossero interessati all’iniziativa, anche solo per fornire magari un valido contributo di idee o solo per essere aggiornati, a mettersi in contatto con la segreteria regionale campana dell’Ente. Nelle prossime settimane pubblicheremo il calendario dettagliato con date e luoghi, sul nostro sito.