Mugnano, continua la denuncia dei cittadini: “È una vergogna, dov’è il comune?”

Mugnano, continua la denuncia dei cittadini: “È una vergogna, dov’è il comune?”

Sul web cresce la rabbia dei cittadini che richiedono a gran voce l’intervento del sindaco. Intanto a settembre sarà diramato il nuovo


Sul web cresce la rabbia dei cittadini che richiedono a gran voce l’intervento del sindaco. Intanto a settembre sarà diramato il nuovo bando per la gestione dei servizi ecologici.

MUGNANO – Nella giornata di oggi, sono apparse sui social networks – sempre più un utilissimo strumento di denuncia – nuove immagini che testimoniano lo stato di incuria in cui riversano diverse zone di Mugnano. Le immagini che qui sono state riportate si riferiscono alla zona di via Colombo – già al centro delle polemiche nei mesi scorsi a causa dello sversamento illegale di amianto – e alla zona adiacente al parcheggio cimiteriale.

11058624_10204415061312611_1321291432007335733_n11667493_10204363753349944_6968611362811938813_n

Questa situazione di emergenza va avanti da diverse settimane e tale stato di cose sarebbe anche frutto della contingente scadenza del contratto con l’azienda che al momento gestisce il ciclo dei rifiuti a Mugnano: difatti nel mese di settembre verrà lanciato un nuovo bando per la gestione del servizio.

Ci si aspetta dunque un’estate calda per quanto concerne la questioni rifiuti, ma la pazienza dei cittadini sembra aver già raggiunto il limite: nei giorni scorsi più di qualcuno si è rivolto al sindaco chiedendo un intervento mirato specialmente nelle zone adiacenti alla circumvallazione che da anni sono oggetto di sversamento illegale.

Sicuramente le istituzioni devono intervenire in maniera decisa per arginare il fenomeno – e in questo senso un servizio di telecamere potrebbe almeno fare da deterrente – ma oltre ad un’azione repressiva, per sconfiggere tale fenomeno, bisognerebbe attuare una campagna di sensibilizzazione in grado di prevenire a monte questo genere di problematiche.

La colpa – prima che del comune – è di chi sversa illegalmente i rifiuti.