Brucia ancora la Resit: enorme rogo tossico in zona Masseria del Pozzo

Brucia ancora la Resit: enorme rogo tossico in zona Masseria del Pozzo

Ancora una volta un incendio colpisce la discarica dei veleni. Una nube nera enorme ha coperto il cielo di tutta l’area nord.


Ancora una volta un incendio colpisce la discarica dei veleni. Una nube nera enorme ha coperto il cielo di tutta l’area nord. Sul posto stanno giungendo i vigili del fuoco

GIUGLIANO – Un incendio di enormi proporzioni è divampato nell’ex discarica Resit a Masseria del Pozzo, ai confini tra i comuni di Giugliano e Parete.  La discarica dei veleni era già andata in fiamme lo scorso 25 giugno. Sul posto sono giunti  i vigili del fuoco allertati dalle chiamate degli automobilisti dell’asse mediano che si sono trovati davanti una nube nera enorme, visibilissima nonostante la notte.

Le fiamme altissime sono visibili da via Santa Maria a Cubito. L’incendio purtroppo è davvero molto vasto. Nelle vicinanze dell’ex discarica è dislocato anche il campo rom di Masseria del Pozzo. In tutta la zona e sulla circumvallazione esterna l’aria è irrespirabile.

Ancora una volta dunque un rogo di grosse proporzioni sta portando veleni su tutta l’area nord, questo nonostante l’arrivo di nuovi militari nella zona vasta e il potenziamento dei sistemi di perlustrazione del territorio chiesti a gran voce dal sindaco di Giugliano Antonio Poziello