Blitz di carabinieri ed Arpac: rischio infezioni all’ospedale “Moscati” di Aversa

Blitz di carabinieri ed Arpac: rischio infezioni all’ospedale “Moscati” di Aversa

I militari del Noe di Caserta hanno accertato diverse violazioni nella gestione dei rifiuti speciali sanitari pericolosi AVERSA – Blitz dei carabinieri


I militari del Noe di Caserta hanno accertato diverse violazioni nella gestione dei rifiuti speciali sanitari pericolosi

AVERSA – Blitz dei carabinieri del Noe (Nucleo Operativo Ecologico), in collaborazione con l’Arpac, in alcune strutture ospedaliere della provincia di Caserta. I controlli, in particolare, hanno riguardato la corretta gestione dei rifiuti da parte degli ospedali. L’operazione ha consentito di accertare svariati illeciti penali che sono stati segnalati all’Autorità giudiziaria e di formulare le relative prescrizioni per sanare le violazioni nei termini di legge.

In particolare, al presidio ospedaliero “Moscati” di Aversa è stato accertato lo scarico, non autorizzato, di acque reflue provenienti dai reparti e dai laboratori di analisi, direttamente nella rete fognaria e non trattate poiché il relativo depuratore risulta da anni non funzionante e in completo stato d’abbandono.

Anche l’impianto termico è risultato privo di autorizzazione per l’emissione in atmosfera.

rifiuti sanitariE’ stata poi accertata la presenza, in un locale carente dal punto di vista igienico-sanitario, di rifiuti speciali sanitari pericolosi a rischio infettivo, privi delle previste indicazioni di provenienza (cioè del reparto dove il rifiuto è stato prodotto) ed in quantità superiore ai limiti. La legge infatti stabilisce che per quantità superiori ai 20 metri cubi i rifiuti debbano essere smaltiti entro 5 giorni.

Infine si è accertata la presenza di rifiuti ospedalieri pericolosi misti ai rifiuti solidi urbani.

Un quadro abbastanza allarmante, quindi, quello emerso dai controlli, soprattutto se si considera che le aziende ospedaliere producono una serie di rifiuti particolari e pericolosi come ad esempio solventi, reagenti e miscele provenienti dai laboratori e materiale venuto a contatto con liquidi biologici.