Campo rom di Giugliano, Basile (FdI): “Se vogliono restare, devono lavorare e fittarsi una casa”

Campo rom di Giugliano, Basile (FdI): “Se vogliono restare, devono lavorare e fittarsi una casa”

Il consigliere si esprime in merito allo sgombero annunciato dal governatore Vincenzo De Luca GIUGLIANO – “Dopo lo smantellamento dei Campi Rom di


Il consigliere si esprime in merito allo sgombero annunciato dal governatore Vincenzo De Luca

GIUGLIANO – “Dopo lo smantellamento dei Campi Rom di Giugliano che dovrebbe avvenire nel prossimo mese, come ha affermato il Governatore de Luca, che, come al solito dopo ogni annuncio, e anche in questo caso, non fa sapere come intende risolvere il dopo”.

Ad affermarlo è Vincenzo Basile, consigliere comunale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale. Qualche giorno fa, infatti, il presidente De Luca, parlando della questione Terra dei Fuochi in radio, ha annunciato che ad ottobre inizierà lo smantellamento del campo rom di Giugliano. Non è dato ancora sapere, però, quale sarà la nuova sistemazione dopo lo sgombero.

“Credo che vi è, a mio avviso, – spiega Basile – una sola possibilità alla loro permanenza nella nostra Città. Ogni nucleo familiare Rom che intende restare a Giugliano dovrà fittare a sue spese una casa e pagarsela con il frutto di un lavoro onesto, come fanno tutti i cittadini italiani. olo così si possono integrare, il resto è demagogia”.