Campo sportivo di Qualiano, conto alla rovescia per l’apertura ai tifosi

Campo sportivo di Qualiano, conto alla rovescia per l’apertura ai tifosi

Dopo l’agibilità l’Amministrazione lavora alla riqualificazione dell’intera area destinata al pubblico, per permettere agli utenti di assistere agli incontri sportivi. L’assessore Cerqua:


Dopo l’agibilità l’Amministrazione lavora alla riqualificazione dell’intera area destinata al pubblico, per permettere agli utenti di assistere agli incontri sportivi. L’assessore Cerqua: “Continuiamo a portare avanti un impegno preso”

QUALIANO –Non molliamo ed andiamo avanti, per rispettare gli impegni presi con la cittadinanza. Il campo sportivo alla fine di tutti gli interventi sarà davvero il nostro fiore all’occhiello. Già adesso ce lo invidiano i comuni vicini da cui ci arrivano molte richieste di utilizzo sia del campo che della pista di atletica leggera, per gli allenamenti”.

L’assessore allo Sport e Tempo Libero, Bonaventura Cerqua (in foto),  è al lavoro continuamente, per restituire la struttura sportiva comunale di Qualiano alla cittadinanza. Ne ha fatto davvero un impegno personale, che lo porta ogni giorno a trovare le strade,  per riuscire a superare gli ostacoli burocratici, che si incontrano. Facendo questo percorso è arrivata già l’agibilità, che la struttura sportiva di via Falcone aspettava da 20 anni, ed adesso si lavora alla riqualificazione dell’area dove accogliere gli spettatori, per i quali al momento lo stadio Santo Stefano è interdetto.

Ringrazio l’assessore Cerqua, che ha intrapreso una vera missione, per portare alla normalità i settori a lui affidati. – sottolinea il sindaco De Luca La tenacia e la sinergia tra gli uomini e le donne di questa Amministrazione ogni giorno stanno portando risultati, che sono sotto gli occhi di tutta la cittadinanza”. 

La delibera di Giunta N.162 approva, infatti, il progetto definitivo di riqualificazione dell’impianto, ed impegna circa 153mila euro, per opere di viabilità, verde, recinzione spalti inclusi i servizi ad uso degli spettatori.  La zona degli spalti, che accoglierà i tifosi sarà divisa dalla nuova recinzione in due aree distinte tra loro, per evitare incidenti e scontri tra tifoserie. Una zona accoglierà 500 tifosi ospiti, mentre i 900 spettatori locali verranno accolti nell’altra area. A giorni i lavori prenderanno il via e  termineranno entro al fine di quest’anno.

(comunicato stampa)