Commissione ecomafie in Campania: “Situazione ancora critica, serve maggiore supporto operativo”

Commissione ecomafie in Campania: “Situazione ancora critica, serve maggiore supporto operativo”

Conclusa la prima tappa campana. Audizioni alla Procura di Napoli Nord da parte del Consorzio di Bacino di Caserta e del Corpo


Conclusa la prima tappa campana. Audizioni alla Procura di Napoli Nord da parte del Consorzio di Bacino di Caserta e del Corpo Forestale. “Urge tavolo tecnico per campi rom”

“Si è conclusa oggi la prima tappa in Campania della Commissione bicamerale sulle ecomafie con le audizioni svolte nella Procura di Napoli Nord, del Consorzio di bacino di Caserta e del Corpo forestale dello Stato. Purtroppo è emersa una situazione ancora molto critica, che necessita di un maggiore supporto operativo da parte di tutti”.

Lo rende noto la deputata del Pd e membro della Commissione bicamerale sul ciclo dei rifiuti, Michela Rostan. “I dati e le informazioni acquisite in questa settimana – ha aggiunto – saranno oggetto di approfondimento nelle prossime settimane. Inoltre, in merito alla situazione dei campi rom, urge avviare un tavolo tecnico insieme ai sindaci ed alle prefetture per garantire più sicurezza e poter meglio gestire i nostri territori. La Commissione ha altresì rivolto un profondo ringraziamento alla prefettura di Caserta, alla procura di Caserta, al Corpo forestale dello Stato ed a tutte le altre autorità per il lavoro svolto”.