Giugliano, le fontane di piazza Matteotti diventeranno “a raso”. Allo studio la soluzione

Giugliano, le fontane di piazza Matteotti diventeranno “a raso”. Allo studio la soluzione

Dopo le proteste dei cittadini arriva l’annuncio del sindaco. Tecnici del Comune al lavoro. Intanto, però, le vasche restano un ricettacolo di rifiuti


Dopo le proteste dei cittadini arriva l’annuncio del sindaco. Tecnici del Comune al lavoro. Intanto, però, le vasche restano un ricettacolo di rifiuti

GIUGLIANO – Le fontane di piazza Matteotti diventeranno “a raso”, così come auspicato da tanti cittadini. “La vasche dei capitoni”, come sono state ribattezzate, da pochi giorni sono state anche “liberate” dalle transenne e recitante con delle fioriere.

L’amministrazione comunale, però, sembra aver accolto anche l’insoddisfazione dei cittadini ed avrebbe quindi deciso di modificarle.

La nuova soluzione è ora allo studio dell’ufficio “Piu Europa” coordinato dal responsabile Generoso Serpico, anche se il sistema più adatto sarebbe stato già trovato dal vice-sindaco con delega ai Lavori Pubblici Domenico Pianese (professore di costruzioni idrauliche alla Federico II).

L’annuncio è arrivato direttamente dal sindaco Antonio Poziello, sempre più “2.0”, attraverso Facebook.

la reggia
L’outlet “La Reggia”

Tra le ipotesi ci sono quelle dei modelli “Outlet La Reggia” di Marcianise (completamente aperte e con dei faretti) oppure quello del vicino centro commerciale “Campania” (recitante da un cornicione). Queste due soluzioni, però, sembrano abbastanza costose ed il primo cittadino ha detto di “non essere d’accordo a sprechi di denaro pubblico”.

Le fontane della storica agorà giuglianese, quindi, potrebbero essere ricoperte da pannelli di plexiglass con l’innalzamento delle pompe. Al momento sembra essere questa l’idea più accreditata e che permetterebbe un intervento molto più economico.

12002260_10208062749712050_6407757337375650982_n
Lo stato delle vasche stamattina

Intanto, però, resta il problema della mancata pulizia delle vasche. Dopo i festeggiamenti in onore di San Giuliano che si sono tenuti sabato, infatti, nelle vasche stamani c’erano ancora i coriandoli nell’acqua lercia.

Dopo la modifica, però, questo problema non dovrebbe più esserci.