Giugliano, ripartono le scuole. Poziello apre l’anno al VII circolo

Giugliano, ripartono le scuole. Poziello apre l’anno al VII circolo

Il primo cittadino ha augurato buon anno a tutti gli studenti e in particolare ai bimbi delle prime elementari. Tagliato il nastro


Il primo cittadino ha augurato buon anno a tutti gli studenti e in particolare ai bimbi delle prime elementari. Tagliato il nastro per la consegna delle nuove strutture della Salvatore Di Giacomo

GIUGLIANO – Centinaia e centinaia di studenti giuglianesi sono tornati oggi a scuola. A suonare la campanella del VII Circolo didattico, in un clima di festa, ci ha pensato il sindaco Antonio Poziello. Il primo cittadino ha tagliato il nastro della consegna dei lavori della scuola elementare Salvatore Di Giacomo, rimessa a nuovo grazie ai fondi sociali europei (PON), accompagnato dalla dirigente scolastica Maria Esposito Vulgo Gigante.

“Auguro un anno proficuo a tutti – ha dichiarato Poziello al microfono, rivolgendosi a una platea di studenti e genitori – in particolare ai bimbi della prima elementare, che hanno davanti a loro una lunga vita scolastica. Devono essere anni vissuti con amore, perché l’amore per lo studio significa amore per la cultura.”

premiazione
Un momento della premiazione

A margine, il sindaco ha spiegato il piano della sua amministrazione per rilanciare le strutture scolastiche giuglianesi: “Bisogna partire da una buona manutenzione degli edifici. Stiamo partendo dalle fogne, dal sottosuolo. Se non sono accoglienti e sicuri i luoghi che accolgono i nostri bambini, l’istruzione non funziona. Vogliamo usare bene le risorse delle manutenzioni perché le strutture non siano in stato di abbandono e degrado.”

Soddisfatta per l’avvio dell’anno scolastico anche la dirigente della Salvatore Di Giacomo, Maria Esposito: “Col nuovo anno iniziano anche nuove sfide. Grazie ai fondi PON, siamo riusciti a finanziare la realizzazione del nuovo ingresso, dell’aula polivalente e dei bagni per i bimbi disabili. Le nuove strutture sono state inaugurate oggi alla presenza del sindaco. Speriamo che il primo cittadino concentri le sue attenzioni sui bimbi e sulle scuole, che sono la base delle future generazioni.”

Dopo l’ingresso delle nuove classi, il primo cittadino ha premiato i bimbi dell’istituto vincitori delle olimpiadi di matematica con la consegna delle medaglie. Il VII circolo vanta infatti ben 3 secondi posti e 2 terzi posti nella competizione nazionale riservata agli studenti delle elementari. Un piccolo fiore all’occhiello dell’istruzione giuglianese.