Giugliano, Saviano punge Poziello: “La realtà ha superato la fiction”

Giugliano, Saviano punge Poziello: “La realtà ha superato la fiction”

Lo scrittore di Gomorra dice la sua sull’aggressione ai Vigili Urbani di Giugliano e non risparmia parole al vetriolo per il Sindaco


Lo scrittore di Gomorra dice la sua sull’aggressione ai Vigili Urbani di Giugliano e non risparmia parole al vetriolo per il Sindaco

GIUGLIANO – Continua a far discutere l’aggressione che qualche giorno fa è stata perpetrata ai danni dei Vigili Urbani di Giugliano da parte di una baby-gang. Sull’accaduto è tornato anche Roberto Saviano che ha voluto dire la sua senza risparmiare aspre critiche al Sindaco Antonio Poziello: “Questa è la realtà, la stessa realtà che il Sindaco di Giugliano vorrebbe nascondere sotto al tappeto negando l’autorizzazione per le riprese di Gomorra nel suo paese, nel timore dell’immagine negative che potrebbe diffondersi dalla narrazione cinematografica. E invece eccola qua, l’immagine negativa, direttamente in prima pagina”.

Alle orecchie dello scrittore di Gomorra non sono passate inosservate nemmeno le parole del Questore di Napoli Guido Marino che qualche giorno fa aveva bollato certe trasmissioni TV come “offensivi e per niente rappresentativi della realtà”.

Saviano ha etichettato queste dichiarazioni come “l’ennesimo invito all’omertà” e ha ribadito il concetto che “ad essere offensivi sono i clan e non le opere creative”.