Gomorra diventa una “telenovela”. Qualiano dice sì ma scoppia il caso “Las Brisolas”

Gomorra diventa una “telenovela”. Qualiano dice sì ma scoppia il caso “Las Brisolas”

Le riprese effettuate sul confine tra Giugliano e Qualiano. Giovedì la troupe a Mugnano GIUGLIANO – Gomorra sì, Gomorra no. Dopo il


Le riprese effettuate sul confine tra Giugliano e Qualiano. Giovedì la troupe a Mugnano

GIUGLIANO – Gomorra sì, Gomorra no. Dopo il rifiuto di Giugliano, Afragola ed Acerra, le riprese della serie tv più discussa degli ultimi tempi sono state autorizzate da alcuni comuni dell’hinterland. Giovedì ci saranno le riprese in via Nenni, a Mugnano. L’altro ieri, invece, alcune scene sono state girate al ristorante “Las Brisolas”, in via Ripuaria.

Proprio le scene al ristorante “Las Brisolas” hanno sollevato una questione territoriale del tutto inattesa. “Ufficialmente”, l’attività commerciale rientra nel comune di Qualiano, eppure da ulteriori accertamenti pare che il ristorante sia ancora nel territorio di Giugliano. Niente di male, in effetti, visto che si tratta di una zona privata, se non fosse per il fatto che alcune riprese sono state effettuate in strada, all’esterno della struttura, in un luogo pubblico.

Insomma, sembra che le polemiche su una delle fiction più amate degli ultimi anni non siano destinate a cessare. C’è chi la vuole, e chi invece la ripudia, accusandola di fare cattiva pubblicità e di dare di Napoli un’interpretazione distorta. Intanto le riprese giungono al termine e tra pochi mesi la seconda serie di Gomorra verrà trasmessa in tv. Le polemiche di questi giorni diventeranno solo una curiosità per cinefili.