Luca Abete ritorna a Giugliano. Il disastro della Resit su “Striscia La Notizia”

Luca Abete ritorna a Giugliano. Il disastro della Resit su “Striscia La Notizia”

L’inviato del programma Mediaset alla discarica sotto sequestro andata in fiamme nei mesi scorsi: “Complimenti a chi dovrebbe tutelare i diritti degli


L’inviato del programma Mediaset alla discarica sotto sequestro andata in fiamme nei mesi scorsi: “Complimenti a chi dovrebbe tutelare i diritti degli abitanti di questa regione”

GIUGLIANO – L’inviato campano di “Striscia La Notizia” è ritornato ad occuparsi di Giugliano e, dopo l’incendio al deposito di giudiziario di Casacelle, ha realizzato un servizio (andato in onda ieri sera) partendo dagli incendi dei mesi scorsi che hanno interessato la bomba ecologica Resit, la discarica di Cipriano Chianese dove, secondo il pentito dei Casalesi Gaetano Vassallo, la camorra ha fatto sotterrare tonnellate di rifiuti tossici (tra cui ci sarebbero anche i velenosissimi fanghi dell’Acna di Cengio).

Sotto accusa sono finite le scarse condizioni di sicurezza e la mancaza di vigilanza dell’invaso. Uno dei custodi, inoltre, ha dichiarato al tg satirico della Mediaset di essere senza stipendio da oltre un anno.

“Da anni denunciamo la pericolosità della EX RESIT di Giugliano! – ha scritto Luca Abete dalla sua pagina ufficiale Facebook – La criminalità organizzata adesso incendia la discarica e le FIAMME AVVELENANO le coltivazioni! Intanto i custodi sono senza stipendio da 36 mesi! Complimenti a chi dovrebbe tutelare i diritti degli abitanti di questa regione!”.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO