Marano, bilancio irregolare? L’opposizione chiede l’intervento del prefetto

Marano, bilancio irregolare? L’opposizione chiede l’intervento del prefetto

Secondo la minoranza il riconoscimento degli equilibri di bilancio doveva essere approvato entro il 31 luglio, mentre è stato deliberato solo un


Secondo la minoranza il riconoscimento degli equilibri di bilancio doveva essere approvato entro il 31 luglio, mentre è stato deliberato solo un mese dopo

MARANO – Non si ferma l’opposizione che, più agguerrita che mai, ha inviato un esposto alla prefettura per segnalare irregolarità nella delibera di ricognizione degli equilibri di bilancio, approvata in Consiglio comunale lo scorso 31 agosto.

“Nel caso di Marano – si legge nell’esposto inviato al prefetto e firmato da tutti i consiglieri di minoranza – non c’è stata la prevista contemporaneità e contestualità fra i due atti di competenza consiliare (schema di bilancio e delibera di ricognizione degli equilibri di bilancio) perchè il 31 luglio è la Giunta (e non il Consiglio) che delibera l’approvazione dello schema di bilancio, mentre la delibera di Consiglio di approvazione di bilancio, contenente il riconoscimento del mantenimento degli equilibri di bilancio arriva solo 30 giorni dopo”.

Secondo l’opposizione in pratica il riconoscimento degli equilibri di bilancio, che per legge doveva essere approvato entro il 31 luglio, è stato approvato soltanto un mese dopo, per questo ricorrono gli estremi per lo scioglimento del Consiglio comunale. Sulla spinosa questione a mettere la parola fine potrà essere solo il prefetto.