Mugnano, da lunedì disponibili abbonamenti agevolati Unico Campania. Sconti per gli studenti

Mugnano, da lunedì disponibili abbonamenti agevolati Unico Campania. Sconti per gli studenti

Il sindaco e l’assessore alla Cultura: “Mantenuto un altro impegno preso con i giovani del nostro territorio” MUGNANO – Scuola e trasporti,


Il sindaco e l’assessore alla Cultura: “Mantenuto un altro impegno preso con i giovani del nostro territorio”

MUGNANO – Scuola e trasporti, l’Amministrazione Sarnataro dà il via alle riduzioni sugli abbonamenti Unico Campania. Da lunedì saranno disponibili per gli studenti, di età non superiore ai 26 anni, gli abbonamenti agevolati Unico Campania.

La giunta, con apposita delibera, ha infatti stanziato 130 mila euro per contribuire al pagamento di 950 abbonamenti (50 in più rispetto allo scorso anno). Gli studenti a cui è rivolta l’agevolazione potranno recarsi già da lunedì all’ufficio Unico Campania di Chiaiano e richiedere l’abbonamento pagando 131 euro e 25 centesimi, ovvero soltanto il 50 per cento del costo complessivo.

Per i giovani con un Isee inferiore ai 12 mila e 500 euro è previsto un ulteriore sconto di 20 euro. Le richieste per gli abbonamenti dovranno pervenire all’ufficio di Chiaiano entro il mese di dicembre.

“Grazie all’impegno dell’assessore al ramo, particolarmente sensibile a questa tematica in quanto docente, e al lavoro degli uffici siamo riusciti a partire con le agevolazioni contemporaneamente all’inizio dell’anno scolastico – dichiara il sindaco Luigi Sarnataro –  Negli anni scorsi gli studenti di Mugnano erano costretti a dover aspettare dicembre, e talvolta finanche gennaio, per avere qualche tipo di agevolazione. Quest’anno inoltre siamo riusciti a fornire un ulteriore aiuto a quei ragazzi che vengono da famiglie più disagiate. Abbiamo mantenuto un altro impegno preso con i giovani del nostro territorio durante la campagna elettorale”.

IMBIMBOSoddisfazione è stata espressa anche dall’assessore alla Pubblica Istruzione, Mario Imbimbo (in foto): “Coma Amministrazione abbiamo il dovere di agevolare quanto più possibile il diritto allo studio dei nostri giovani e le agevolazioni sugli abbonamenti vanno esattamente in questo senso. Inoltre sono felice di annunciare che da lunedì saranno disponibili, presso il Comune, anche i buoni libro per le scuole primarie. Da padre e docente, prima ancora che da assessore, ritengo che migliorare la scuola non sia solo un impegno amministrativo, ma una missione che ho deciso di svolgere per la vita”.

(comunicato stampa)