Qualiano, partito il nuovo piano di spazzamento strade

Qualiano, partito il nuovo piano di spazzamento strade

Interessato tutto il centro urbano cittadino. L’amministratore della Multiservizi, Sgariglia: “E’ frutto di una grande collaborazione tra tutti i soggetti interessati e


Interessato tutto il centro urbano cittadino. L’amministratore della Multiservizi, Sgariglia: “E’ frutto di una grande collaborazione tra tutti i soggetti interessati e che hanno a cuore la nostra città”

QUALIANO – Già si vedono i primi risultati del nuovo Piano di Spazzamento Stradale, che porta per strada 14 ex Lsu comunali, i quali, ogni mattina, si recano nella strada a loro affidata, per effettuare l’operazione di pulizia da carte, cicche e quant’altro contribuisce a rendere sporca una via.

Il nuovo piano di spazzamento, è partito martedì ed è frutto di una grande collaborazione tra il Comune, nella figura del sindaco De Luca, nonché assessore all’Ambiente e della Qualiano Multiservizi nella persona del suo amministratore unico, Nicola Sgariglia. “Le strade della nostra città, da un po’ risultavano sporche ed il Sindaco, che è attento al territorio, mi ha sollecitato urgentemente una soluzione. Abbiamo fatto diversi incontri e riunioni anche con il personale. Al termine ho dato mandato al direttore tecnico, Nicola Visconti, di elaborare un piano, che devo dire è stato fatto con criterio. – spiega l’a.u., Nicola Sgariglia- E’ stato elaborato tenendo conto di tutte le strade del centro urbano, ci siamo confrontati, lo abbiamo discusso, condiviso ed è partito”.

Seppur il piano è partito in via sperimentale, stanno già arrivando i primi riscontri e plausi degli stessi cittadini che osservano gli spazzini al lavoro e testimoniano l’appressamento dell’iniziativa con foto e messaggi. “Quando si lavora insieme e si tiene al paese in cui si vive, siamo tutti pronti a metterci il cuore. – sottolinea il sindaco De Luca- Sono certo che il personale impiegato nello spazzamento avrà cura delle strade affidate come mi auguro che i residenti della stesse strade, familiarizzeranno con gli spazzini ed eviteranno di buttare, per terra una carta in più.”

Se il piano funziona e dà i risultati sperati, andrà a regime. Nella fase sperimentale Sindaco e Amministratore fanno sapere che saranno tenute in considerazione le osservazioni dei residenti finalizzate a migliorare il servizio.

Comunicato stampa