Sant’Antimo piange un’altra “morte bianca”: travolto ed ucciso un 48enne sull’A3

Sant’Antimo piange un’altra “morte bianca”: travolto ed ucciso un 48enne sull’A3

L’operaio era al lavoro quando è stato investito. Solo pochi giorni fa la tragedia di Gioacchino Verde SANT’ANTIMO – Stava lavorando sull’autostrada


L’operaio era al lavoro quando è stato investito. Solo pochi giorni fa la tragedia di Gioacchino Verde

SANT’ANTIMO – Stava lavorando sull’autostrada A3 quando un camion l’ha travolto, uccidendolo sul colpo. La tragedia è avvenuta questo pomeriggio nei pressi dello svincolo di Portici, lungo la Napoli-Salerno in direzione Nord.

La vittima di questa ennesima tragedia sul lavoro è Giuseppe Scarano, operaio 48enne di Sant’Antimo. Pare che l’uomo, dipendente di una ditta che stava eseguendo dei lavori sull’autostrada, sia rimasto schiacciato sotto le ruote del camion che stava rimuovendo la segnaletica.

Il traffico è andato in tilt per diverse ore. Sulla vicenda ora indaga la Polizia Stradale che ha interrogato i colleghi.

La città di Sant’Antimo era ancora scossa dalla morte avvenuta pochi giorni fa di Gioacchino Verde, giovane operaio rimasto folgorato dai cavi elettrici mentre lavorava all’interno di un cantiere a Casandrino.