Villa Makeba, incendiato il gazebo di legno e distrutte le giostrine. Il sindaco diffida Impeto Giovanile

Villa Makeba, incendiato il gazebo di legno e distrutte le giostrine. Il sindaco diffida Impeto Giovanile

La struttura abbandonata all’incuria e al degrado. Sarnataro: “Assenza di controllo e vigilanza da parte dell’associazione che la gestisce” MUGNANO – Villa


La struttura abbandonata all’incuria e al degrado. Sarnataro: “Assenza di controllo e vigilanza da parte dell’associazione che la gestisce”

MUGNANO – Villa Makeba abbandonata al degrado, il sindaco diffida l’associazione Impeto Giovanile. “Negli ultimi mesi Villa Makeba è stata completamente abbandonata all’incuria e al degrado – spiega il primo cittadino Luigi Sarnataro – Non è possibile che uno degli ultimi spazi verdi del nostro territorio sia da qualche tempo esclusivo appannaggio di balordi. Non si contano gli atti vandalici che in questi mesi sono stati perpetrati nella villetta comunale, a causa della totale assenza di controllo e vigilanza da parte dell’associazione che da più di un anno la gestisce.

Soltanto qualche giorno fa è stato incendiato per l’ennesima volta uno dei gazebo in legno; le giostrine sono state distrutte, senza contare la quotidiana intrusione notturna di ragazzi a bordo di scooter che con i loro schiamazzi disturbano la quiete pubblica. Tutto questo non ha fatto altro che compromettere non solo l’immagine dell’Ente, ma soprattutto l’integrità di uno dei pochi luoghi pubblici a disposizione dei cittadini. Tutto questo deve finire. L’associazione, che in questi mesi avrebbe dovuto vigilare sulle condizioni della villa comunale, deve ripristinare gli spazi e riparare i danni arrecati sotto la loro gestione. Se così non dovesse essere, oltre a rescindere la convenzione, faremo partire tutte le penali del caso”.