Weekend di inseguimenti e furti, la città in mano ai rom

Weekend di inseguimenti e furti, la città in mano ai rom

Prima l’arresto di un 24enne a bordo di un’auto rubata in via Oasi Sacro Cuore. Poi una banda di minorenni in azione


Prima l’arresto di un 24enne a bordo di un’auto rubata in via Oasi Sacro Cuore. Poi una banda di minorenni in azione nel parcheggio dell’Auchan

GIUGLIANO – Non sembra placarsi l’emergenza microcriminalità a Giugliano. Sabato protagonisti degli ennesimi episodi criminali sono stati dei ragazzi di etnia rom. Prima un rocambolesco inseguimento lungo la circumvallazione esterna che si è concluso con l’arresto di un 24enne, poi il furto di merce per 200 euro da un’automobile parcheggiata al parco commerciale Auchan.

Inseguimento da film. Nel primo caso, a finire in manette è stato Alexsic Dujan, intercettato sabato da una volante della Polizia sulla circumvallazione esterna a bordo di una Fiat Croma rubata a Quarto. Il 24enne si è dato subito alla fuga. Dopo un cinematografico inseguimento, la sua corsa è finita in via Oasi Sacro Cuore, dove il ragazzo è stato bloccato. Dagli accertamenti è risultato residente nel campo rom di Secondigliano. Sarà giudicato con rito direttissimo con l’accusa di furto e resistenza a pubblico ufficiale.

Furto nel parcheggio dell’Auchan. Nel secondo caso, invece, protagonista del furto è stata una banda di giovani rom, quasi sicuramente tutti minorenni. Sempre nella giornata di sabato, un cliente del centro commerciale, di nome Luca – come riporta Il Mattino – aveva acquistato merce per 200 euro in compagnia della moglie e delle due figlie. Prima di effettuare altri acquisti, si era recato all’auto parcheggiata per posare le buste. Rientrato nel centro commerciale, ha ricevuto la chiamata del centro di controllo del suo antifurto satellitare. All’esterno del parcheggio si è subito reso conto che la sua auto aveva il vetro infranto: erano sparite le buste. Secondo le forze dell’ordine, ad agire nel parcheggio dell’Auchan sono bande organizzate, probabilmente di etnia rom, in grado di sfuggire anche ai controlli delle telecamere. I furti segnalati sono decine da mesi.