Carabinieri, controlli a tappeto nell’hinterland: 4 arresti e 3 denunciati. LEGGI I NOMI

Carabinieri, controlli a tappeto nell’hinterland: 4 arresti e 3 denunciati. LEGGI I NOMI

 Detenzione illegale di armi, spaccio di droga e guida senza patente. Tanti i reati contestati GIUGLIANO – Arresti e denunce durante i controlli


 Detenzione illegale di armi, spaccio di droga e guida senza patente. Tanti i reati contestati

GIUGLIANO – Arresti e denunce durante i controlli a tappeto condotti dai carabinieri della Compagnia di Giugliano. Al termine di uno specifico servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa, con perquisizioni di pregiudicati della zona, i militari dell’Arma hanno arrestato:

– a Calvizzano per detenzione illegale di armi e munizioni, coltivazione e detenzione illecita di stupefacenti Gala Antonio e il fratello gemello Giacomo, 26 anni, del luogo, già noti alle forze dell’ordine, trovati in possesso nella loro abitazione di:

. una carabina ad aria compressa calibro 4.5
. una carabina calibro 22;
. 3 fucili calibro 12;
. una calibro 30;
. un fucile calibro 12;
. un fucile calibro 8;
. una pistola ad aria compressa;
. una pistola scenica priva di tappo rosso;
. 4 coltelli a scatto di varie dimensioni;
. 50 cartucce calibro 9;
. 111 cartucce calibro 8;
. 65 calibro 22;
. 4 cartucce a pallini, calibro 12;
. una pianta di marijuana, alta 175 cm, del peso di 2,5 kg circa;
. un grammo di hashish. Tutto il materiale è stato sequestrato.

– a Varcaturo G. R. 51 anni, del luogo,  raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Napoli, dovendo espiare 2 anni e 8 mesi di reclusione per violazioni degli obblighi di assistenza familiare commessi a napoli nel 2007.

– a Mugnano De Martino Luigi, 29 anni, del luogo,  raggiunto ad un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di napoli, dovendo espiare 2 anni e un mese di reclusione per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti accertata a Castelvolturno (ce) da giugno ad agosto 2011.

denunciato in stato di libertà:

– per resistenza a pubblico ufficiale due 16enni di Giugliano ed un 18enne di Villaricca, i quali sono stati notati su via Colonne a bordo di una Daewoo matiz, in atteggiamento sospetto dai militari dell’Arma che gli hanno intimato l’alt per controlli. Alla vista dei carabinieri hanno tentato la fuga, venendo comunque bloccati dopo breve inseguimento terminato su via metropolitana con l’abbattimento di un cartello stradale e colluttazione. Alla guida il 16enne, senza patente, che veniva denunciato anche per questo.

– per furto di energia elettrica un 21enne di Giugliano in Campania, già noto alle forze dell’ordine, titolare di una pescheria sul corso campano, avendo realizzato nella predetta attività commerciale un allaccio abusivo alla rete pubblica;

Gala antonio e Gala giacomo sono stati sottoposti agli agli arresti domiciliari nella loro abitazione a disposizione dell’autorità giudiziaria e De Martino sono stati tradotti nel carcere di Poggioreale.