E’ morto Alessandro, il 20enne schiantatosi con il suo scooter mentre lavorava

E’ morto Alessandro, il 20enne schiantatosi con il suo scooter mentre lavorava

Il giovane, ricoverato all’ospedale di Pozzuoli, non ce l’ha fatta nonostante due delicatissimi interventi al cervello QUALIANO – E’ deceduto nel tardo pomeriggio


Il giovane, ricoverato all’ospedale di Pozzuoli, non ce l’ha fatta nonostante due delicatissimi interventi al cervello

QUALIANO – E’ deceduto nel tardo pomeriggio odierno Alessandro Selvaggio, il 20enne di Qualiano rimasto ferito domenica sera dopo una caduta con il suo scooter sulla strada che collega il Ponte di Surriento con il centro di Qualiano (strada nota anche come “via di Candida”), nei pressi dell’ASL (LEGGI QUI). Il giovane era ricoverato all’ospedale Santa Maria Delle Grazie di Pozzuoli, dove fu trasferito con urgenza dopo un primo ricovero al San Giuliano di Giugliano.

Alessandro, che quella domenica sera stava consegnando delle pizze, nello schianto ha battuto la testa riportando una grave emorragia celebrale. Negli ultimi giorni i medici dell’ospedale di Pozzuoli lo hanno sottoposto a due delicatissimi interventi chirurgici al cervello.

Già stamani si parlava di condizioni ancora gravissime. Ora è arrivata la triste notizia.