Giugliano, dopo il diluvio si contano i danni. Ma il tempo migliorerà

Giugliano, dopo il diluvio si contano i danni. Ma il tempo migliorerà

Arterie allagate, rifiuti in strada e voragini. Nonostante l’allerta meteo, centinaia gli automobilisti che sono rimasti bloccati durante le forti piogge di questa


Arterie allagate, rifiuti in strada e voragini. Nonostante l’allerta meteo, centinaia gli automobilisti che sono rimasti bloccati durante le forti piogge di questa notte. Cade un albero a Marano

GIUGLIANO – Allagamenti, tombini saltati, rifiuti in strada. Dopo il diluvio che ieri notte ha bersagliato tutto l’hinterland a nord di Napoli ora si contano i danni. Quello più grave è stato sicuramente il black-out che ha colpito alcuni quartieri della città di Giugliano, in particolare Piazza Matteotti, via Licoda e rione De Gasperi. Ma a risentire degli effetti della “bomba d’acqua” che si è rovesciata tra le 21 e le 24 di ieri sono soprattutto le strade. L’asfalto ha ceduto in molti punti, aprendo vere e proprie voragini.

piazza matteotti
Piazza Camposcino ieri notte

Intanto su internet circolano immagini e video del diluvio. Le piazze giuglianesi – piazza Matteotti e piazza Camposcino – sono diventate vere e propri laghi naturali e le strade del centro storico dei fiumi in piena.

Nonostante l’allerta meteo lanciata ieri in serata anche dal sindaco Antonio Poziello, molti cittadini a bordo delle proprie auto hanno sfidato il maltempo durante le ore più critiche. Tanti gli automobilisti che sono rimasti bloccati dalle ondate d’acqua piovana. Allagate anche cantine e appartamenti al piano terra in via Frezza e in via Santa Caterina da Siena. In tilt anche ascensori e cabine telefoniche. Decine le segnalazioni a Vigili del Fuoco e Polizia Municipale.

Disagi e allagamenti si sono registrati in tutto l’hinterland. A Mugnano, a Marano a Villaricca, nonché sulle strade di raccordo a scorrimento veloce come l’Asse Mediano. A Marano, in piazza della Pace, è caduto un albero. Non si registrano per fortuna feriti o danni gravi.

Intanto le previsioni meteo annunciano che il tempo è in netto miglioramento. Oggi è prevista ancora qualche sporadica precipitazione mentre domani il sole dovrebbe tornare a splendere su tutta la Campania dopo un weekend di piena emergenza.

Foto di copertina: Francesco Micillo (Facebook)