“La grande corsa del cuore” per iniziare il riscatto del territorio. Ecco la scheda dell’evento

“La grande corsa del cuore” per iniziare il riscatto del territorio. Ecco la scheda dell’evento

Il concetto è stato ribadito a più riprese nella conferenza stampa di presentazione del grande evento sportivo promosso dalle associazioni Settegiornisette e


Il concetto è stato ribadito a più riprese nella conferenza stampa di presentazione del grande evento sportivo promosso dalle associazioni Settegiornisette e Running Club Italia che avrà luogo il 10 e l’11 Ottobre

FASCIA COSTIERA – Più che una Conferenza Stampa di presentazione de La “Grande corsa del Cuore”, probabilmente è stato un incontro tra soggetti interessati al riscatto di una zona, che ha tutti i requisiti, per essere un vero paradiso. E lo sarebbe se si trovasse in un territorio diverso, probabilmente anche con politici illuminati, che saprebbe far diventare quel lago a forma di cuore, il vero cuore dello sviluppo di tutto l’hinterland giuglianese.

La conferenza che si è tenuta al ristorante La Caravella, il cui titolare, il signor De Cicco,  si occupa della cura di tutto il piazzale, Stadio del Remo incluso, ha fatto emergere le annose “criticità” della zona di confine, ma ha fatto anche registrate l’apertura della Regione Campania, attraverso il Generale di C.A., Carmine De Pascale attuale capogruppo del gruppo consiliare “De Luca Presidente in rete” di voler conoscere di più la zona, di stare vicino ai Sindaci del Comuni del territorio che lottano in prima linea.

Ed in prima linea, da un paio di mesi, è impegnata anche l’assessore Carla Rimoli, con delega alla Fascia Costiera del Comune di Giugliano. “Io sono convinta che lo sport ci può aiutare. Lo sport è aggregazione, è rispetto delle regole, è stare insieme. Purtroppo partiamo da zero, è un territorio con molteplici criticità e non tutte ricadono nel Comune di Giugliano, che, però, le subisce, come la spazzatura lato Domitiana, che è nel territorio di Castelvolturno”.

Impegno anche dell’Esercito Italiano, attraverso le parole del tenente Colonnello, Antonio Grilletto il quale ha ricordato l’opera educativa che l’E.I. fa nelle scuole portando le informazioni direttamente ai più giovani “dai quali è necessario partire per promuovere cura e senso di appartenenza”

Al prof. Luciano Curci ed a Paola Meluzis delle associazioni Settegiornisette e Running Club Italia è toccato il compito di illustrare nei dettagli la due giorni sportiva, che ha un testimonial d’eccezione: il campione olimpionico e mondiale di canottaggio, Giuseppe Abbagnale, presidente della Federazione Italiana Canottaggio. L’evento ha il patrocinio morale di Regione Campania, Unicef, l’Esercito Italiano,  Coni, UISP, FIC, la NATO ed i sette Comuni del giuglianese: Calvizzano, Giugliano, Marano, Melito, Mugnano, Qualiano e Villaricca.  L’unico politico presente questa mattina, era l’assessore allo Sport del Comune di Qualiano, Bonaventura Cerqua, che ha ricevuto anche il plauso degli organizzatori per la grande e fattiva vicinanza. Alla Conferenza era presente anche  Enzo Calabrese, la “voce guida”, che  presenterà tutte le attività della due giorni sportiva.

SCHEDA RIASSUNTIVA DELLA MANIFESTAZIONE

La grande corsa del cuore

Testimonial: Giuseppe Abbagnale
Campione del mondo ed olimpionico, Presidente Federazione Italiana Canottaggio

Sabato 10 ottobre
Ore 9.30 – visita di Liternum, l’antica città romana fondata da Scipione l’Africano, grande condottiero, vincitore di Cartagine.
Interverrà il mondo della scuola con gli studenti delle scuole del territorio: “Coltivare la memoria per costruire il futuro”

Ore 10.30 – passeggiata in corsa studenti lungo il viale di accesso.

Ore 10.45 – inaugurazione dell’Expo Patria con alzabandiera e intervento della Banda dei Carabinieri, alla presenza delle scolaresche, delle Autorità scolastiche ed istituzionali.

Ore 11.00 – Stadio del Remo, Lago Patria
Dimostrazione di Judo – Maestri: Franco di Giacomo e Nicola Muscariello – Associazioni: Partenope Napoli-Sport Club Succivo-Team Capaccio Scalo Judo.
Ore 12.00 – Stadio del Remo, Lago Patria
Accademia di Danza Play Project di Rosaria Salzillo di Marcianise

Al termine sarà distribuita una medaglia ricordo della manifestazione a tutte le attività del programma.
Enzo Calabrese presenterà tutte le attività del giorno, la Rai Tre con il giornalista Ettore De Lorenzo effettuerà una ripresa televisiva della quale sarà istantaneamente comunicato giorno e orario della messa in onda.
La stampa locale e nazionale e la Radio CRC targato Italia seguiranno il programma.

Ore 15.00/20.00 – consegna numero di pettorale della Grande Corsa del Cuore  Stadio del Remo, Lago Patria.

Ore 18.00 – Convegno sul tema: “Il contributo dello sport e della cultura  allo sviluppo del territorio e dell’ambiente: Costruiamo insieme la città dei bambini”

Presenzieranno: i Sindaci dei Comuni di
Calvizzano – Giuseppe Salatiello
Giugliano in Campania – Antonio Poziello
Marano di Napoli – Angelo Liccardo
Melito – Venanzio Carpentieri
Mugnano di Napoli – Luigi Sarnataro
Qualiano – Ludovico De Luca
Villaricca – Francesco Gaudieri

Consiglieri Regione Campania:  Raffaele Topo
Michele Schiano
On. Le Nicola Caputo Comunità Europea
Generale Esercito Italiano in Campania
Margherita Dini Ciacci – Presidente Unicef Campania
Vincenzo Manco – Presidente UISP Nazionale
Andrea D’Alterio – Responsabile CONI Napoli
Teresa Rullino – Rappresentante del Mondo Imprenditoriale
– Ten. Col. Claudio Mungivera
– Carmine De Pascale – Generale di Corpo D’Armata
– Gen. Di Marco – Base NATO Lago Patria
Ore 21.00 – Ristorante la Caravella di Paolo e Antonio, per un incontro conviviale e melodie per tutti.

(comunicato stampa)