Marano, ampliamento cimiteriale: dopo le polemiche dell’opposizione, l’assessore Di Palma annuncia una svolta

Marano, ampliamento cimiteriale: dopo le polemiche dell’opposizione, l’assessore Di Palma annuncia una svolta

L’assessore avrebbe avuto nei giorni scorsi un incontro risolutivo con i tecnici e il R.u.p. MARANO – Ampliamento cimiteriale, il neo assessore Marina


L’assessore avrebbe avuto nei giorni scorsi un incontro risolutivo con i tecnici e il R.u.p.

MARANO – Ampliamento cimiteriale, il neo assessore Marina Di Palma annuncia la tanto attesa svolta.

Svolta che sembra arrivare dopo le polemiche dell’opposizione che, tramite un manifesto, ha accusato il sindaco di lasciare “senza casa anche i morti” non avendo completato in due anni l’iter burocratico per collaudare e consegnare agli assegnatari 2000 loculi completati nel novembre del 2014.

 L’assessore al ramo Marina Di Palma ha risposto alla minoranza tramite un annuncio sul sito istituzionale del Comune. L’assessore parla di rallentamenti e difficoltà, quali siano nello specifico resta un mistero, e dichiara di aver avuto nei giorni scorsi un incontro “cruciale e risolutivo” tra i tecnici incaricati dagli Amministratori Giudiziari ed il R.U.P.

“Gli Amministratori Giudiziari della ditta Mastrominico ed i tecnici – si legge nel comunicato – si sono impegnati a consegnare al Comune di Marano, in soli quindici giorni, il cronoprogramma ed il piano economico-finanziario. Tali documenti sono quelli assolutamente necessari affinchè vengano nell’immediato predisposti gli atti amministrativi da deliberare in Consiglio Comunale per il completamento, ciò al più presto. Ormai è solo il tempo burocratico da attendere, ma quello è necessario ovunque”.

Stando, insomma, a quanto dichiarato dall’assessore sembra che finalmente qualcosa si stia muovendo, seppur molto lentamente. Per capire se si tratta di una svolta effettiva o soltanto di fumo negli occhi ci toccherà aspettare ancora qualche mese.