Marano, Fratelli d’Italia e Gioventù Nazionale chiedono le dimissioni di Bertini

Marano, Fratelli d’Italia e Gioventù Nazionale chiedono le dimissioni di Bertini

Dopo le violenze del consiglio comunale di ieri, le forze di destra chiedono al consigliere di fare un passo indietro e invitano


Dopo le violenze del consiglio comunale di ieri, le forze di destra chiedono al consigliere di fare un passo indietro e invitano Liccardo a costituirsi parte civile nel processo contro l’ex sindaco

MARANO – I Circoli Territoriali di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale e di Gioventù Nazionale di Marano di Napoli fermamente condannano il deplorevole e folle gesto del Consigliere Comunale, già Sindaco, Mauro Bertini, che con fare violento e arrogante ha offeso le istituzioni che dovrebbe rappresentare con l’aggravante di avere arrecato danni fisici ad un onesto lavoratore.

Un comportamento così violento e feroce non ha precedenti nella vita politica della nostra città ed è l’evidente segnale del tramonto definitivo di uomo che non ha mai rappresentato un valido e serio monito per Marano.

Le vergognosi azioni di Bertini non devono rimanere impunite, pertanto i responsabili locali di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale e Gioventù Nazionale ne chiedono le immediate dimissioni dalla carica di consigliere comunale ed inoltre nelle prossime ore scriveranno al Sindaco Angelo Liccardo per invitarlo a costituirsi , come Amministrazione Comunale, parte civile nel processo che dovrà essere celebrato contro Mauro Bertini dopo le denunce che sono seguite ai fatti.