Marano, i 20 minuti di pioggia che hanno messo la città in ginocchio

Marano, i 20 minuti di pioggia che hanno messo la città in ginocchio

Tombini saltati, strade allagate, marciapiedi sommersi da diversi centimetri d’acqua e traffico in tilt MARANO – Sono bastati esattamente 20 minuti di pioggia


Tombini saltati, strade allagate, marciapiedi sommersi da diversi centimetri d’acqua e traffico in tilt

MARANO – Sono bastati esattamente 20 minuti di pioggia intensa per piegare un’intera città. Soltanto 20 minuti in cui però è successo praticamente di tutto: tombini saltati, arterie chiuse al traffico, marciapiedi sommersi dall’acqua, traffico in tilt e diverse autovetture bloccate dal fiume d’acqua che scende dai Camaldoli.

marano 2In alcune zone l’acqua ha raggiunto i 10 centimetri di altezza. Sempre le stesse le arterie più colpite e completamente allagate: via Corree di Sopra, via Casalanno, via San Rocco, via Padreterno, via Casa Giarrusso, corso Mediterraneo. Quella di stasera, ovviamente, non è la prima pioggia che paralizza e mette in ginocchio l’intera città.

Per alcuni il problema è la mancata pulizia delle caditoie, per altri le colpe vanno ricercate nelle precedenti amministrazioni. Quel che è certo è che ad ogni pioggia Marano, da città del XXI secolo quale dovrebbe essere, si trasforma in un paese del terzo mondo.