Operazione alto impatto: 3 arrestati e 12 denunciati nella provincia di Napoli

Operazione alto impatto: 3 arrestati e 12 denunciati nella provincia di Napoli

Due arresti per spaccio a Volla e a Pomigliano. In manette anche un quarantunenne ad Acerra per sfruttamento della prostituzione NAPOLI – All’interno


Due arresti per spaccio a Volla e a Pomigliano. In manette anche un quarantunenne ad Acerra per sfruttamento della prostituzione

NAPOLI – All’interno dell’operazione “alto impatto”, finalizzata al contrasto dell’illegalità diffusa, i Carabinieri di Castello di Cisterna hanno eseguito una serie di controlli capillari su tutto il territorio di loro competenza.

Nell’ambito dei questi controlli è stato fermato Sagliano Giuseppe, di 41 anni, mentre trasportava nella sua Fiat Panda bianca 3 donne straniere: l’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato accusato di favoreggiamento della prostituzione ed è stato condotto nel carcere di Poggioreale.

A Casalnuovo, è stato denunciato a piede libero senegalese di 28 anni, residente a Napoli e sorpreso mentre vendeva in strada scarpe di note case di moda con il marchio contraffatto.

Stessa sorte per altri due uomini a Pomigliano d’Arco e a Marigliano, rispettivamente di 22 e 25 anni, entrambi denunciati per la vendita di sigarette di contrabbando.

Nel nolano invece sono stati denunciati tre uomini per guida senza patente: un sedicenne a Saviano, un trentaquattrenne a San Gennaro Vesuviano e un quarantanovenne a Cicciano.

Ben più gravi invece sono state le accuse per Matarazzo Vincenzina di 42 anni e Ponte Giovanni di 29 anni. La donna è stata fermata a Volla per detenzione e spaccio di stupefacente: durante le perquisizioni di rito, i Carabinieri hanno sequestrato 25 gr di cocaina e un bilancino di precisione, la Matarazzo – già nota alle forze dell’ordine – è in attesa di processo per direttissima. L’uomo è stato fermato dai Carabinieri a Portici in via Rossano, mentre tentava di vendere una dose di marijuana ad un acquirente. Ponte, anch’egli con precedenti penali, è stato trovato in possesso di due dosi di marijuana ed è stato tradotto alla casa circondariale di Poggioreale.