Operazione dei carabinieri: due spacciatori fermati a Melito, ladri di liquori in manette a Giugliano

Operazione dei carabinieri: due spacciatori fermati a Melito, ladri di liquori in manette a Giugliano

Un qualianese e due uomini di Marigliano, tutti pregiudicati, avevano svaligiato un negozio di bibite su corso Campano. Refurtiva di 1500 euro


Un qualianese e due uomini di Marigliano, tutti pregiudicati, avevano svaligiato un negozio di bibite su corso Campano. Refurtiva di 1500 euro restituita

GIUGLIANO – I carabinieri della compagnia di Giugliano hanno svolto uno specifico servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa, con perquisizioni e controlli di pregiudicati della zona, in particolare hanno:

– a Melito di Napoli, arrestato per spaccio di stupefacenti Stavola Salvatore, 38 anni, residente a Melito di Napoli, già noto alle ffoo, notato su via Verdi di Melito di Napoli mentre spacciava una dose di crack ad un 37enne di Sant’Antimo e denunciato in stato di libertà per lo stesso reato un 33enne di Melito di Napoli, già noto alle ffoo, che fungeva da “sentinella”. L’acquirente è stato segnalato alla prefettura quale consumatore di stupefacenti;

– a Giugliano, per furto aggravato, un 44enne di Qualiano, un 23enne ed un 38enne di Marigliano, tutti già noti alle ffoo, sorpresi in un negozio di bibite sul corso Campano, dopo aver forzato la serranda, a rubare 71 bottiglie di liquori e olii, che avevano già caricato nella loro auto. La refurtiva, del valore complessivo di 1.500 euro, è stata restituita all’avente diritto;
gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo.