Qualiano, al via potatura alberi e prelievo inerti da parte della Multiservizi

Qualiano, al via potatura alberi e prelievo inerti da parte della Multiservizi

E’ partita questa mattina l’operazione di manutenzione del verde delle strade del centro e della periferia. L’amministratore Sgariglia: “Gli interventi sono programmati


E’ partita questa mattina l’operazione di manutenzione del verde delle strade del centro e della periferia. L’amministratore Sgariglia: “Gli interventi sono programmati anche nelle strade dove per anni non si è mai intervenuto”

QUALIANO – Sono al lavoro da questa mattina presto gli operai della squadra di giardinieri e potatori della “Qualiano Multiservizi”, che stanno intervenendo lungo le strade cittadine, per portare a termine una radicale potatura degli alberi con annessa pulizia delle erbacce e rimozione inerti.

Cerchiamo di programmare l’intervento in modo da assicurarlo su tutto il territorio cittadino almeno un paio di volte l’anno. –sottolinea Nicola Sgariglia, amministratore unico della Qualiano Multiservizi- Ci tengo a precisare che, prima dell’intervento,  abbiamo effettuato una ricognizione e tutte le strade di Qualiano, dal centro alla periferia saranno al centro dell’operazione di potatura alberi d’alto fusto, pulizia erbacce e rimozione inerti, che stazionano in particolare su molte strade più periferiche”.

Al direttore tecnico della Qualiano Multiservizi, Nicola Visconti, è affidato il compito di coordinare  e controllare l’operazione di potatura e pulizia. Gli alberi d’altro fusto piantati lungo le strade cittadine, come ligustri, lecci o platani, sono dei sempreverdi dalla chioma molto abbondante, che come stabilisce il “manuale di manutenzione verde urbano”, necessitano di una radicale potatura dopo la metà del mese di Ottobre, proprio per preparare l’albero al riposo invernale.

All’amministratore Sgariglia ed a tutto il personale al lavoro va il mio plauso, per l’attenzione continua, che hanno per il nostro territorio.– afferma il sindaco De Luca, nonché assessore all’Ambiente- Penso che i risultati siano visibili a tutti. C’è un impegno continuo sul fronte ambientale e oramai anche  la maggior parte dei nostri concittadini lo ha compreso e collabora anche segnalando conferimenti sbagliati. Stiamo remando tutti nell’unica direzione possibile: differenziare il più possibile e curare il nostro ambiente anche con piccoli gesti”.

(comunicato stampa)