Qualiano approda all’Università Parthenope dopo l’adesione al “Paes”

Qualiano approda all’Università Parthenope dopo l’adesione al “Paes”

Il sindaco De Luca chiamato a relazionare sui Fondi Europei in un convegno nazionale con Magnifici Rettori, presidente di Confindustria ed esperti


Il sindaco De Luca chiamato a relazionare sui Fondi Europei in un convegno nazionale con Magnifici Rettori, presidente di Confindustria ed esperti del settore. Al seminario porterà l’esperienza fatta a Bruxelles insieme ai colleghi del territorio 

QUALIANO – Il sindaco Ludovico De Luca, venerdì 23 Ottobre, sarà relatore in un seminario nazionale sui “Fondi strutturali Europei e formazione. Le nuove opportunità della programmazione 2014/2020”. L’incontro si terrà, a partire dalle ore 09.30, all’Università Parthenope di Napoli alla presenza di esperti con un ricco parterre di partecipanti, relatori ed interventi tra il quali il prof. Quintano, Magnifico Rettore della Parthenope, il collega Bianchi, Rettore dell’Università Pegaso, il presidente di Confindustria Campania, il prof. Mattia Lettieri e tanti altri esperti in materia europea e di fondi.

53173fcf-cafd-49a3-8c5d-e06905f1fee3Il sindaco di Qualiano, Ludovico De Luca si conquista un posto tra i relatori, proprio in virtù del grande impegno che la città di Qualiano, quindi l’Amministrazione da lui guidata, sta mettendo nel panorama europeo. Rientrano in questo, la costituzione dell’Ufficio Europa, organismo, che annovera fior di professionisti impegnati a catturare fondi da destinare ad infrastrutture per Qualiano.

Va ricordato che il sindaco De Luca, insieme ad altri colleghi, è appena rientrato da Bruxelles dove ha preso parte alla Covenant of Majors, ovvero la cerimonia inaugurale, che si tiene ogni anno il 15 Ottobre e sancisce il PAES, l’iniziativa per cui paesi, città e regioni si impegnano volontariamente attuando i Piani di Azione per l’Energia Sostenibile (appunto PAES).

Con la sottoscrizione del PAES e il finanziamento di 800.000,00 euro ottenuto, (il PAES é una sorta di piano regolatore sovracomunale per la riduzione della CO2), abbiamo messo una pietra miliare per il futuro e per lo sviluppo del nostro territorio. La sua approvazione definitiva comporterà finanziamenti europei, per centinaia di milioni di euro, che saranno investiti per migliorare il rapporto tra ambiente e risparmio energetico”, ricorda il Sindaco di Qualiano, che al seminario alla Parthenope, porterà proprio l’esperienza europea condivisa con gli altri Sindaci del territorio.

Ricordiamo che il Patto dei Sindaci, ha portato al Parlamento europeo una delegazione dei Primi cittadini o loro rappresentanti. Il gruppo coordinato dall’ex assessore maranese Elio Belmare,  che nel corso del mandato aveva gettato le basi del Patto dei Sindaci e ancora adesso ne è pietra miliare, ha visto, oltre che la sua presenza anche quella del sindaco Angelo Liccardo, dell’assessore Antonio Ferrillo (Calvizzano) del vicesindaco Francesco Palma (Mugnano) del sindaco De Luca e del consigliere Pasquale Liccardo per Qualiano.

Sono poco più di 500 le città europee che hanno sottoscritto il Patto dei Sindaci con  l’impegno di ridurre l’emissione di anidride carbonica del 20% entro il 2030. Parigi, Atene, Lisbona, Firenze, Bruxelles, decine di città italiane  e tra queste,  Qualiano.

(comunicato stampa)