Ricorso M5S per brogli elettorali, fissata la data dell’udienza al TAR

Ricorso M5S per brogli elettorali, fissata la data dell’udienza al TAR

Il 26 gennaio 2016 si discuterà del ricorso per brogli elettorali e conseguente annullamento del verbale di proclamazione degli eletti. GIUGLIANO – Fissata per


Il 26 gennaio 2016 si discuterà del ricorso per brogli elettorali e conseguente annullamento del verbale di proclamazione degli eletti.

GIUGLIANO – Fissata per il 26 gennaio 2016 l’udienza al Tribunale Amministrativo Regionale del ricorso per brogli elettorali e conseguente annullamento del verbale di proclamazione degli eletti. Circa mille pagine di allegati come prova di una serie di illeciti amministrativi commessi,  presentato dai grillini in riferimento alle amministrative dello scorso 31 maggio a Giugliano

Preludio al ricorso del MoVimento locale è stata la denuncia fatta, fuori un plesso scolastico, del candidato portavoce Nicola Palma (ECCO IL VIDEO DEL CANDIDATO SINDACO GRILLINO). Già il giorno stesso delle elezioni furono ravvisati e denunciati alcuni movimenti sospetti fuori i plessi scolastici che davano ad intendere la compravendita di voti ma, nei giorni successivi, un lavoro minuzioso di controllo di verbali, liste, firme e schede elettorali, non ha potuto esimere i neo eletti consiglieri di procedere con il ricorso senza temere la propria posizione di eletti.