Sparatoria sulla circumvallazione a Villaricca, arrestato commerciante di Giugliano

Sparatoria sulla circumvallazione a Villaricca, arrestato commerciante di Giugliano

Finisce in carcere l’uomo che ferì tre persone al culmine di una lite per motivi economici. I fatti sono accaduti il 18


Finisce in carcere l’uomo che ferì tre persone al culmine di una lite per motivi economici. I fatti sono accaduti il 18 settembre scorso

GIUGLIANO – Una lite tra commercianti che rischiava di finire in tragedia. I carabinieri dell’aliquota operativa di Giugliano in Campania insieme ai colleghi della stazione di Villaricca hanno arrestato Ursini Salvatore, 53 anni, residente a Giugliano in Campania, già noto alle forze dell’ordine, destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Napoli Nord per lesioni aggravate e porto abusivo di arma da fuoco.

I militari dell’Arma hanno accertato che l’uomo a Villaricca sul viale Europa, lo scorso 18 settembre, al culmine di una lite per futili motivi economici legati alla locazione di un suo immobile, ha ferito a colpi d’arma da fuoco un 43enne di Villaricca ed un 29enne di Giugliano, e con un coltello da cucina una 48enne di Giugliano, dandosi immediatamente alla fuga.

Le vittime soccorse e trasportati all’ospedale “San Giuliano”, furono medicate, rispettivamente, per una ferita d’arma da fuoco al fianco sinistro, guaribile in 30 giorni, ferita d’arma da fuoco alla mano sinistra, guaribile in 30 giorni e ferita lacero contusa alla spalla destra guaribile in 8 giorni.

Durante il sopralluogo i carabinieri rinvennero e sequestrarono 2 bossoli calibro 3,80 ed un coltello da cucina lungo 33 cm di cui 20 di lama.

L’arrestato è stato associato al carcere di Poggioreale.