Staff sindaco Poziello, svelato il quarto nome. Tutto già deciso?

Staff sindaco Poziello, svelato il quarto nome. Tutto già deciso?

Un consigliere di maggioranza rende pubblico il quarto componente con un commento su facebook (ecco la foto), nonostante il bando pubblico sia ancora


Un consigliere di maggioranza rende pubblico il quarto componente con un commento su facebook (ecco la foto), nonostante il bando pubblico sia ancora aperto. Monta la polemica

GIUGLIANO – Polemiche sui social e tanta rabbia mista a sfiducia si legge nei commenti alla notizia che potrebbe risultare anche infondata, pubblicata dal consigliere dei cinque stelle Nicola Palma, che ha svelato il nome del quarto componente, quello esterno, che farà parte dello staff del sindaco. Si tratterebbe di Guido Mariniello. A procedura ancora aperta tanti cittadini che avevano presentato la domanda si sentono presi in giro dall’amministrazione Poziello insediatasi solo da qualche mese e che pure in campagna elettorale aveva promesso una casa comunale improntata alla massima trasparenza.

La manifestazione di interesse per i componenti dello staff viene fatta attraverso un bando pubblico e come tale deve rispettare tutti i passaggi obbligati e i principi che la legge impone nel percorso per arrivare alla scelta anche se essa poi alla fine deve trovare fondamento fiduciario. Se il nome dovesse essere quello pubblicato si aprirebbe un altro fronte di polemica su Poziello e sulla sua giunta da parte dei pentastellati che già si sono attivati per l’annullamento delle elezioni per una serie di irregolarità nella presentazione delle liste ed altre violazioni di legge ed il cui ricorso già è fissato davanti al TAR per il prossimo ventisei gennaio. Al contrario resta la possibilità che proprio il consigliere Palma artefice della divulgazione della notizia resti esposto per un’eventuale denuncia o altra iniziativa giudiziaria tesa a salvaguardare l’immagine della persona citata nel caso in cui la nomina non si dovesse concretizzare ammesso anche che la stessa abbia presentato la domanda di partecipazione alla selezione.

Il cerino resta accesso nelle mani di Poziello che dovrà scegliere se in quest’ennesima vicenda sarà bersaglio di quella parte di minoranza consiliare rappresentata dai grillini che tende solo a ridare nel più breve tempo possibile la parola agli elettori o invece facendo prevalere il senso di responsabilità derivante dal ruolo che riveste, rinunciare a qualche suo recondito desiderio e attaccare con strumenti politici o giudiziari il consigliere Nicola Palma e con esso la sua parte politica.

 ECCO LA FOTO
staff sindaco poziello