Droga, proiettili e banconote false: arrestati due aversani

Droga, proiettili e banconote false: arrestati due aversani

Si tratta di Giovanni Brancato e Carlo Liguori. L’operazione condotta da carabinieri e finanzieri AVERSA – I Carabinieri della Sezione Radiomobile del locale


Si tratta di Giovanni Brancato e Carlo Liguori. L’operazione condotta da carabinieri e finanzieri

AVERSA – I Carabinieri della Sezione Radiomobile del locale Reparto Territoriale, durante un servizio coordinato per il contrasto all’illegalità diffusa, hanno tratto in arresto, nella flagranza di reato, Giovanni Brancato, cl. 85 e Carlo Liguori, cl. 86, entrambi di del posto. I due dovranno rispondere dei reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, falsificazione di monete, spendita e introduzione nello stato di monete falsificate, nonché di detenzione abusiva di munizioni.

I carabinieri, nel corso di perquisizioni personali e domiciliari, eseguite con l’ausilio di unità cinofila del Gruppo della Guardia di Finanza di Aversa, hanno rinvenuto e sequestrato complessivamente un panetto di “hashish” del peso di grammi 100; grammi 30  di “hashish” suddivisi in 30 dosi; grammi 9 di “marjiuana” alterata con “eroina”, suddivisi in 10 dosi; 3 bilancini di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente. Inoltre è stata rinvenuta e sequestrata la somma contante di € 140,00  in banconote false (tagli da 20 e 10 euro), nonché 30 proiettili a salve cal. 8, alterati con l’aggiunta di palle in piombo.

Nel medesimo contesto, è stato deferito in Stato di Libertà anche L.S.  cl. 95,di Aversa, per spaccio di sostanze stupefacenti. Gli arrestati sono stati sottoposti ai domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.