Allagamenti, incontro a Giugliano con le amministrazioni di Melito, Mugnano e Villaricca

Allagamenti, incontro a Giugliano con le amministrazioni di Melito, Mugnano e Villaricca

Al centro del dibattito le criticità del sistema fognario del comprensorio. Il vice-sindaco di Giugliano Domenico Pianese studierà un piano. “Sforzo economico


Al centro del dibattito le criticità del sistema fognario del comprensorio. Il vice-sindaco di Giugliano Domenico Pianese studierà un piano. “Sforzo economico congiunto”

GIUGLIANO – Tavolo di confronto e di lavoro ieri pomeriggio presso la Casa Comunale di Corso Campano 200. All’incontro ufficiale erano presenti diversi esponenti delle amministrazioni comunali delle 3 città a nord di Napoli: il capogruppo di Giugliano Libera Francesco Iovinella, il vice-sindaco Domenico Pianese, il presidente del consiglio comunale Luigi Sequino ed il consigliere Agostino Palumbo per Giugliano; l’assessore ai Lavori Pubblici Raffaele Cacciapuoti per Villaricca; il sindaco di Mugnano Luigi Sarnataro e l’assessore Cecere per Melito.

12241384_475625722611536_7559441804682772251_nSi è discusso principalmente delle criticità al sistema fognario dell’intera area, causa principale degli allagamenti in occasione di forti piogge, per cercare di “individuare congiuntamente soluzioni tecniche, attraverso uno sforzo economico congiunto”.

“A seguito di un confronto serrato, a tratti anche acceso, – spiega Iovinella – siamo addivenuti alla conclusione che il Comune di Giugliano, attraverso le competenze professionali del vice – sindaco Pianese procederà alla redazione di uno schema fognario dell’intera rete dei comuni coinvolti, schema i cui stralci verranno inviati ai rispettivi assessorati i quali procederanno a produrre le relative osservazioni”.

“All’esito di questa fase, che non dovrebbe superare i 20 giorni, – aggiunge il consigliere di maggioranza giuglianese – terremmo un nuovo incontro per redigere uno schema definitivo sul quale operare. Grande determinazione è stata espressa da parte di tutti, non risparmiando di sottolineare in maniera evidente le competenze della regia di questo tavolo tecnico: il nostro vice – sindaco Pianese (docente di costruzioni idrauliche alla Federico II, ndr). Andiamo avanti, – ha concluso Iovinella – a testa bassa, poche parole, molti fatti”.