Attentati a Parigi, a Giugliano la commemorazione non funziona. Il Comune resta a luci accese

Attentati a Parigi, a Giugliano la commemorazione non funziona. Il Comune resta a luci accese

Nessuna candela in omaggio alle vittime. L’appello del sindaco non è stato raccolto. E lo stesso palazzo municipale non segue l’iniziativa GIUGLIANO


Nessuna candela in omaggio alle vittime. L’appello del sindaco non è stato raccolto. E lo stesso palazzo municipale non segue l’iniziativa

GIUGLIANO – Nessuna commemorazione a Giugliano per omaggiare le vittime parigine del 13 novembre. Le luci sono rimaste spente lungo il corso Campano, da Piazza Matteotti a Piazza Annunziata dalle 20 alle 20 e 15. Peccato che, a parte le luci dei lampioni, il corso era illuminatissimo. Pochissimi i negozi che hanno accolto l’invito del sindaco Antonio Poziello e lo stesso palazzo del Comune, insieme a piazza Municipio, è rimasto acceso.

La commemorazione prevedeva inoltre anche l’accensione di candele. Nessuna candela però è stata accesa per ricordare le vittime di Parigi, neanche fuori ai negozi o alle finestre del corso. Un’unica candela è stata accesa da una residente ai piedi del monumento ai Caduti. Una situazione surreale, dunque. Sembra che a Giugliano nessuno abbia sentito l’esigenza di commemorare i morti degli attentati. Neanche il Municipio.