Caos a Giugliano, traffico bloccato per una foto istituzionale. Automobilisti inferociti

Caos a Giugliano, traffico bloccato per una foto istituzionale. Automobilisti inferociti

Tutti in alta uniforme con il gonfalone del Comune e la banda musicale. Ma non c’è stato alcun preavviso e nessun vigile


Tutti in alta uniforme con il gonfalone del Comune e la banda musicale. Ma non c’è stato alcun preavviso e nessun vigile a gestire l’ingorgo. Situazione tesa e malori

GIUGLIANO – Tutti fermi, non si passa. Attimi di ordinaria follia di domenica mattina. Stamattina il traffico è andato in tilt dalla chiesa dei Monaci in direzione piazza Matteotti, passando quindi per via Cumana.

Il motivo? La realizzazione di una foto istituzionale davanti alla chiesa di Santa Sofia, in occasione della ricorrenza annuale della Festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate, alla quale hanno partecipato, tra gli altri, esponenti del clero, il sindaco Antonio Poziello, la comandante della Polizia Municipale Petrillo ed i vertici di tutte le forze dell’ordine.

Tutti in alta uniforme che hanno posato assieme al gonfalone del Comune di Giugliano ed accompagnati dalla banda musicale ed un coro di voci.

Un blocco improvviso, senza alcuna comunicazione preventiva, che ha fatto registrare attimi di tensione tra gli automobilisti. A gestire l’ingorgo non c’era nemmeno un vigile urbano ed anche un auto che doveva raggiungere l’ospedale per un pronto soccorso sarebbe stata costretta a cambiare percorso. Si registra anche un malore con una donna che è stata colpita da un attacco di panico.

La situazione di caos è durata almeno 20 intensi minuti. Un evento, insomma, che si poteva sicuramente organizzare meglio.