Giugliano, cena di beneficenza con ragazzi ed extracomunitari. C’è anche il sindaco

Giugliano, cena di beneficenza con ragazzi ed extracomunitari. C’è anche il sindaco

Grande successo ieri per la serata promossa dall’associazione “L’albero della vita”. Entusiasmo da parte del primo cittadino GIUGLIANO – Un altro piccolo


Grande successo ieri per la serata promossa dall’associazione “L’albero della vita”. Entusiasmo da parte del primo cittadino

albero della vita2
Un momento della serata

GIUGLIANO – Un altro piccolo segnale di solidarietà lanciato dall’associazione umanitaria di via Verdi “L’albero della vita“. Ieri sera nella sede associativa si è tenuta una cena di beneficenza alla quale hanno partecipato tanti extracomunitari di Giugliano. L’evento segue quello di pochi giorni fa, “Progetto Colazione Più“, che ha previsto la distribuzione di brioche e biscotti alle decine di stranieri che la mattina popolano le strade giuglianesi in attesa dei “caporali” (LEGGI ).

Alla cena hanno partecipato anche i ragazzi di “Adolescenze estreme“, altro progetto fiore all’occhiello dell’associazione. A tavola poi si è aggiunto un ospite speciale: il primo cittadino di Giugliano, Antonio Poziello, che si è intrattenuto con i ragazzi seduti a tavola e ha scattato delle foto. I presenti lo hanno ringraziato, ma lui ha risposto che “sono io che devo ringraziare voi ed il progetto adolescenze estreme per quello che fa per gli adolescenti della nostra città. Si parla bene di voi.”