Clan Mallardo, in manette Giuseppe Mele. E’ un fedelissimo di “Paparella”

Clan Mallardo, in manette Giuseppe Mele. E’ un fedelissimo di “Paparella”

L’uomo sarebbe scampato all’agguato nel quartiere Vasto. Avrebbe inoltre trafficato droga contravvenendo agli ordini del clan GIUGLIANO – In manette Giuseppe Mele,


L’uomo sarebbe scampato all’agguato nel quartiere Vasto. Avrebbe inoltre trafficato droga contravvenendo agli ordini del clan

GIUGLIANO – In manette Giuseppe Mele, 35enne ritenuto affiliato al clan Mallardo. A riportare la notizia Ilmattino.it. L’esponente della cosca, detto “Pino”, secondo gli inquirenti, sarebbe un fedelissimo del gruppo di Michele De Biase, detto “Paparella“, il reggente dei Mallardo scomparso lo scorso 2 ottobre durante un agguato al quartiere “Vasto” di Napoli.

Gli agenti del commissariato di Giugliano, guidati dal dirigente Pasquale Trocino, hanno arrestato Giuseppe Mele per inottemperanza all’obbligo di firma. Gli inquirenti sono convinti che Mele abbia già aperto in passato piccole piazze di spaccio nell’hinterland violando i diktat dell’Alleanza di Secondigliano.

Non solo: sempre in base alle informative della Polizia, “Pino” sarebbe stato presente anche la notte della scomparsa di De Biase e il giorno dell’agguato al figlio di “Paparella” nelle palazzine Ina Casa di via Colonne.

Fonte foto: Ilmattino.it